Utente 249XXX
Mia figlia ha 7 anni.A 4 anni e' stata visitata perche' affetta da ipertrofia tonsillare e adenoidea.La notevole dimensione delle tonsille e delle adenoidi e' stata constatata da tutti e tre gli specialisti da cui e' stata visitata ma due su tre optavano per il NON OPERARE.Oggi e' affetta da una rilevante malocclusione di classe terza.L'ortodonzista oltre ad un apparecchio fisso per allargare il palato superiore ci invita ad operarla.E' possibile che tale malocclusione sia stata causata dall'ipertrofia adenoidea e tonsillare e non sia ereditara (io e mia moglie non ci ricordiamo di parenti con malocclusione)???????E' possibile che dopo l'estrazione delle adenoidi e delle tonsille con il passare degli anni (e con l'aiuto di un apparecchio) si eviti un operazione maxillo facciale ??????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Non vi è correlazione tra malocclusione di Classe III ed ipertrofia tonsillare ed adenoidea.
La malocclusione di Classe III non risulta sempre ereditaria.
L'intervento di tonsillectomia e di adenoidectomia non riduce le probabilità di un intervento chirurgico in futuro.
[#2] dopo  
Dr. Stefano Stea
24% attività
0% attualità
0% socialità
COTIGNOLA (RA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Condivido assolutamente quanto affermato dal Dr. Miotti.
Il suggerimento è che la bambina sia comunque periodicamente controllata dal collega ortodontista ed eventualmente anche dal chirurgo maxillo-facciale per valutare collegialmente durante la crescita sia le possibilità ortodontiche di risoluzione della III classe che l'eventualità di un intervento chirurgico correttivo(comunque generalmente a fine crescita scheletrica).