Utente 587XXX
Gentili Dottori, vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilità e le vostre risposte.
Sono un ragazo di 25 anni, faccio sport a livello agonistico ho un alimentazione normale e sono donatore avis.
Da circa 3 anni soffro di extrasistole la cardiologa mi ha visitato e ha scritto:
ESAME OBBIETTIVO
Cuore:toni validi, pause libere, Torace:MV fisiologico.Compenso
PAS:140mmhg PAD:80mmhg
ECG:RS con FC 72 bpm. Nei limiti
CONCLUSIONI:La sintomatologia non è chiaramente riconducibile ad evidente cardiopatia.Tuttavia, in considerazione della familiarita per morte improvvisa (mio padre a 41 anni infarto) e dell'attivita agonisticaritengo opportuno procedere con ulteriori accertamenti ES. ECOCARDIOGRAFICO, HOLTER CARDIACO, TEST ERGMETRICO.

Finalmente ho fatto tutti i test e queste sono le risposte

HOLTER CARDIACO
Ritmo sinusale durante tutta la registrazione, non pause patologiche,normale conduzione A-V e I-V, Non extrasistoli ventricolari , Rare extrasistoli sopraventricolari isolate 7 singoli 0 doppie 0 runs,non alterazioni significative della ripolarizzazione ventricolare.

ES: ECOCARDIOGRAFICO
Aorta:normali dimensioni del bulbo e dell'aortaascendente con conservata geometria a livello della gst.valvola aortica verosibilmente tricuspide, al doppler non flussi patologici.Mitrale:normale morfologia e dinamica dei lembi. Al Doppler normale pattern di flusso trans mitralico. Lieve rigurgito 1+. Ventricolo sinistro di normali dimensioni, spessori parietali, cinesi segmentaria e funzione sistolica globale. Atrio sinistro di normali dimensioni. SIA apparentemente integro.
Settore destro non dilatato. TAPSE 23 mm ITR lieve da cui si deriva PAPs nella norma.
Assente versamento pericardico.

TEST ERGOMETRICO
Buona tolleranza allo sforzo, normale incremento crono pressorio in rapporto allo sforzo, recupero graduale, assenza di aritmie, test massimale per FMT raggiunta nei limiti della norma.

Da questi esami mi è stato detto che è tutto normale aspetto un ulteriore visita dal cardiologo per far vedere gli esami, e volevo chiedere visto che con il cuore sono apposto è normale che continuo ad avere le extrasistoli? Non c’è un modo per eliminarle?Dovrò tenermele per sempre mi potranno portare qualche problema?

Vi ringrazio e porgo Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il risultato degli esami è effettivamente rassicurante: non c'è nulla di significativo. In particolare, il numero ed il tipo di extrasistoli non rivestono alcuna rilevanza clinica.
Il fastidioso disturbo legato alle rarissime extrasistoli dovrebbe sparire da solo in qualche tempo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 587XXX

Iscritto dal 2008
gentile dottore la ringrazio per la sua tempestiva ed esauriente risposta e mi scuso per il ritardo nel ringraziarla ma ero via per lavoro,le volevo chiedere un ultima cosa, avere queste extrasistole nel tempo possono creare qualche problema al cuore? La ringrazio e porgo di nuovo cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Nessun problema, può stare tranquillo.
Cordiali saluti