Utente 144XXX
Salve,
volevo un consiglio su questo prodotto che mi hanno consigliato (CLA - acido linoleico coniugato, funziona).
Mi hanno prospettato diverse soluzioni tra cui prodotti termogenici, CLA e creme come Iodase.
Il CLA mi sembra il più interessante, lei che ne pensa?

Sono alto 176, 29 anni, 76 kg. Ho perso 20 kg in due anni per poi riprenderne 4. Nonostante la magrezza sul collo, mi è rimasta parecchia pancia.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
16% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
L’acido linoleico coniugato (CLA) è un acido grasso che si trova nel latte, nei latticini, nelle carni e in alcuni oli.
Studi su modelli animali (topi, ratti, maiali) attribuivano al CLA proprietà dimagranti, antiossidanti, anticancerogene e antidiabetiche. Non vi sono in letteratura studi che dimostrino tale efficacia sull’uomo. L'effetto dimagrante dimostrato è minimo e in dosi di CLA tali da aumentare il rischio cardiovascolare, di danno epatico, gastrointestinale e il rischio diabetico. Le segnalo un interessante articolo in lingua inglese a libero accesso tramite pube (Daley CA, Abbott A, Doyle PS, Nader GA, Larson S; A review of fatty acid profiles and antioxidant content in grass-fed and grain-fed beef. Nutr J. 2010 Mar 10;9:10)
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2846864/?tool=pubmed

Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Grazie,
In questi giorni mi sto documentando anche su altri prodotti e metodiche come cavitazione ad ultrasuoni, fosfatidilcolina, aqualyx (dispositivo medico di P. Motolese), lei che ne pensa possono avere effetti degni di nota? Hanno dei vantaggi rispetto alla normale liposuzione?

Allego delle mie foto:
http://alturl.com/68as
peso 76 kg, pesavo 94 circa 2 anni fa, alto 176, età 28 anni.

Grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
16% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
tutte le metodiche da Lei citate sono volte a rimodellare il contenuto (tessuto adiposo sottocutaneo) e non il contenitore (cute parete addominale). La presenza di smagliature (si intravedono solo nelle immagini che mi ha mostrato) è segno di cedimento elastico cutaneo che potrebbe richiedere quale migliore indicazione quella chirurgica (addominoplastica). Il rimodellamento del solo tessuto adiposo potrebbe reliquare un antiestetico eccesso di cute.
RammentandoLe che una valutazione telematica ha degli evidenti limiti Le consiglio di effettuare una visita specialistica di Chirurgia Plastica per poter valutare la giusta indicazione per il suo caso specifico.

Cordiali saluti,
[#4] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio di nuovo.
Ho un leggero timore dell'addominoplastica, ho sentito parlare di riposizionamento dell'ombelico.

Si vedrà la cicatrice? L'operazione rischia di compromettere il legame con i muscoli addominali? Cioè quali sono i rischi?
[#5] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
16% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
Le consiglio una visita clinica per valutare l'indicazione a Lei più appropriata. Le ricordo che ogni intervento chirurgico residua delle cicatrici e nessun intervento chirurgico e scevro da complicanze.

Cordiali saluti,