Utente 126XXX
da un pò d tempo (4 rapporti su 5) i rapporti cn mio marito sn orrendi. iniziativa da parte sua insieme al desiderio sempre meno, mi approccio quasi sempre io (spesso m rifiuta con scuse sempre + stupide) e qnd invece dice di si e iniziamo x finire c mette un eternità e si vede che vorrebbe ma non riesce.. poi alla fine c riesce ma cn difficoltà. dice che nn sente o sente poco durante la penetrazione. sesso orale sente, mano sente, penetrazione no o poco e quindi fa difficoltà a finire. m lasciano totalmente inappagata mentalmente. gli ho kiesto d parlarne cn uno specialista x evitare d arrivare al punto in cui nn riesce a finire o nemmeno iniziare, ma finge d nn vedere il problema.. cioè credo lo sappia che c è, ma lo nega a me. da cosa può dipendere? temo sia NOIA della stessa persona quindi mancanza di novità e stimoli.. stiamo insieme da 3 anni e mezzo.. 2 rapporti a settimana... se viene vicino lui quelle poche volte dura normale,(tendenzialmente fino a prima di questi spiacevoli momenti durava perfino poco, ma quantomeno era coinvolto!) ma sono casi in cui nn lo facciamo x 5 giorni quindi pare un "riesco veloce xk devo svuotarmi". manca coinvolgimento mentale? manca desiderio verso d me? io cosa devo fare?? è orrenda sta situazione...la prego di dirmi il suo parere fuori dai denti xk questa situazione è logorante.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
da questa postazione è difficile riuscire ad analizzare il problema di suo marito,e dare un parere. In questi casi particolari la visita da parte di un andrologo e una consulenza psico-sessuologica possono essere di grande aiuto.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
ma molto sinceramente, dopo 3 anni e mezzo può essere si sia stufato della solita minestra? l erezione la raggiunge facilmente...
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Utente, non sia precipitosa nel pensare che suo marito si sia stancato della "solita Minestra".
Come le ho già anticipato una visita andrologica è utile a stabilire un primo contatto e ad escludere possibili cause organiche e se l'urologo lo ritiene opportuno una consulenza psico-sessuologica è di grande aiuto.

Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio... tuttavia mi sento piuttosto scoraggiata... il tutto è iniziato cn un gravidanza un anno fa.. la bimba è nata a dicembre, i rapporti erano difficili xk lui m vedeva in modo diverso e ha ammesso nn lo attraessi +, ma poi questo era passato, così diceva. ora dopo un paio di mesi di vita sessuale normale ed appagante questo altro colpaccio... pvoerò a convincerlo x una visita ma temo nn sia facile.