Utente 143XXX
Gentili Dottori,

non ho mai digrignato o stretto i denti nel sonno. Da quando ho ultimato le cure dentali, ho fatto degli intarsi recentemente, mi sono accorta di stringere i denti nel sonno. Me ne accorgo perchè mi sveglio ( resto in realtà nel dormiveglia ) stringendo le arcate l'una contro l'altra. Suppongo dipenda dalla nuova chiusura, che in realtà, pur dandomi un po' di fastidio ( un dente lo sentivo un po' più alto degli altri ) i primi giorni seguiti alle cure ora-nella veglia- sento comoda. A giorni mi recherò dal dentista per regolare meglio la chiusura, ma in questa operazione ho sempre difficoltà a capire ( il dentista lo vede con la cartina, e poi mi chiede conferma, ma io non so rspondere ) se mi sento comoda o meno con la chiusura e temo mi vengano abbassati troppo.
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
verosimile che l'occlusione debba essere regolata al meglio e di questo se ne deve preoccupare il suo odontoiatra affinchè ritrovi il suo equilibrio occlusale
cordiali saluti