Utente 144XXX
salve,
da 2 settimane passo buona parte della notte a bere sorsi d'acqua perchè ho la gola e la lingua completamente disidratate e faccio fatica a deglutire.
All'inizio ho pensato ad un attacco di panico (a cui sono stato soggetto in passato)e poi ai postumi dello spavento, ho pensato anche a problemi di digestione ma, nel primo caso non mi sento spaventato quando mi sveglio, bevo deglutisco, ci ho quasi fatto l'abitudine dopo 2 settimane, mentre per il discorso della digestione, la cosa succede anche se mangio 4 ore prima di andare a letto e sto leggero.

Quando è mattina però ,attorno alle 5 mi addormento e mi sveglio si con la gola secca, ma senza aver avuto la necessità di saltare su di colpo a bere per le 2 ore fino alla sveglia.
L'ho detto al dottore del ssn e conoscendo i trascorsi l'ha subito associato ad un ritorno di ansia. ma dal punto di vista della vs. specialità ci sono altre indicazioni?

grazie
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La sintomatologia descritta potrebbe essere conseguenza di una respirazione notturna a bocca aperta come di un reflusso esofageo, per esempio. Per questo, le consiglio una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia rinolaringea. Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore.
seguirò il suo consiglio e spero di risolvere il problema.
grazie anche per la risposta immediata; quando uno è preoccupato e vuole solo capire (e naturalmente risolvere) il problema che ha, è bello vedere che q.no risponde subito e aiuta.
[#3] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore.
seguirò il suo consiglio e spero di risolvere il problema.
grazie anche per la risposta immediata; quando uno è preoccupato e vuole solo capire (e naturalmente risolvere) il problema che ha, è bello vedere che q.no risponde subito e aiuta.
[#4] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Siamo noi a ringraziarla per la fiducia e la stima rivolteci.
Approfitto per chiederle anche un'altra informazione riguardo la sintomatologia da lei sofferta: per caso, accusa anche una secchezza degli occhi?
[#5] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
salve dottore,

no, non mi sento quel particolare sintomo.

grazie ancora

[#6] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Meglio cosi': non resta altro che attendere l'esito della visita specialistica consigliata