Utente 164XXX
Salve,
vorrei chiedere un chiarimento, ho avuto un episodio di sangue nell'eiaculazione dopo una masturbazione un po irruenta nel senso che ho trattenuto diverse volte prima di eiaculare strizzando il glande e premuto il punto tra lo scroto e l'ano e nel momento di eiaculare mi sono sforzato a trattenere lo sperma il piu possibile! Dopo alcuni giorni ho riprovato ma nel momento di eiaculare ho perso l'erezione e ho avuto l'impressione di essere venuto senza eiaculare o eiaculazione interna! ho riprovato durante la giornata due volte a distanza di tempo e sono riuscito a eiaculare con fatica sempre con sangue e con meno godimento del solito! Ho riprovato altre volte una volta sono riuscito con sangue piu scuro e ora è da un po di tempo che ho l'erezione ma dopo poco mi passa l'eccitazione o comunque quando sto per eiaculare nn riesco! Un altra cosa è che sento meno eccitazione! Non vorrei avere leso qualche cosa tipo corpi cavernosi, nervi, vescichette seminali, dotti seminali o altro! Non ho avvertito dolori apparte un fastidio nel testicolo e basso ventre sinistro che ora sembrano essere passati! Premetto che sono andato dall'andrologo mi ha fatto la visita di routine e mi ha detto che ho avuto un episodio di emospermia e per gli altri sintomi probabilmente è ansia, pero vorrei avere anche una vostra opinione perche sono ancora molto preoccupato! Nell'aspettare una vostra risposta porgo distinti saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
l'emospermia è causata di solito da una congestione prostatovescicolare che potrebbe anche essere conseguenza delle modalità descritte e che probabilmente abbisognerà di terapia antiflogistica. l'ansia sembra una conseguenza comprensibile.
torni dal collega.
cordialmente
[#2] dopo  


dal 2011
Grazie per avermi risposto Dr Giulio Biagiotti! Spero comunque che non sia niente di grave. Una cosa che mi sono dimenticato di precisare è che ora sto prendendo l'integratore alimentare profluss prescritto dal vostro collega perche mi ha detto che antinfiammatori o antibiotici visitandomi non sono necessari!
[#3] dopo  


dal 2011
Salve scusate se vi disturbo ancora, però volevo chiarire la vostra risposta, è possibile che in base a quello che ho descritto al primo messaggio posso aver provocato un infiammazione anche per aver sforzato molto anche una sola volta? Cordialmente