Utente 164XXX
Mia moglie da quasi un anno a questa parte, quando legge, dopo qualche minuto inizia a vedere i caratteri farsi o più piccoli o più grandi e l'impressione è quella di non avere più la riga di lettura dritta ma ondulata. A questo si associa talvolta un leggero sdoppiamento dei caratteri.
Ha fatto visita oculistica e non hanno trovato nulla nell'occhio. Il medico l'ha terrorizzata dicendole che deve assolutamente fare una risonanza encefalica per vedere che non ci siano cause gravi.
Dobbiamo davvero spaventarci o c'è la possibilità che si tratti di qualcosa di non grave? Vi ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, ha fatto una visita con esame in cicloplegia (gocce) ? Ha fatto un esame ortottico? Fate senz'altro la risonanza richiesta, ma se il disturbo dura da più di un anno, dubito che possa essere qualcosa di molto grave.
Cordialmente