Utente 164XXX
Buongiorno,sono a richiedervi informazioni riguardo un problema di tipo sessuale con il mio ragazzo,abbiamo rapporti completi non protetti da 9 mesi circa.
Io ho riscontrato dei problemi di candida che non avevo mai avuto prima in assoluto e lui mi ha detto che la sua ex aveva questo tipo di problemi a livello cronico....può essere che sia stato lui ad attacarmela?Comunque dopo le valutazioni mediche e le analisi hanno verificato che si trattava proprio di candida e mi sono curata di conseguenza e ora sto bene.
Ora capita però che dopo i nostri rapporti sessuali lui lamenti una leggera secchezza e un lieve bruciore sul glande,con la comparsa anche di piccoli puntini rossi,il tutto ritorna alla normalità nel giro di 2/3 giorni e accusa me di avere qualcosa (ho fatto una serie infinita di tamponi e risultano tutti negativi) quindi non so a chi indirizzarlo...premetto che spesso abbiamo rapporti un pò crudi nel senso che non aspetta che mi bagni a dovere...può esser questa una causa del suo problema?
Grazie mille anticipatamente dei consigli

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
L'evento traumatico a causa della scarsa lubrificazione potrebbe evere la sua importanza, provi aumentando il tempo dei preliminari e comunque una valutazione andrologica del partner non guasta.

Cordiali saluti