Utente 120XXX
Salve Dottori,vorrei chiedervi una cosa, premetto che un anno fa ho avuto per circa un mesetto un prurito molto forte al glande e che dovevo andare a lavarmi almeno 2 volte al giorno, ed era anche arrossato, poi il prurito è andato sempre a diminuire fino a scomparire...e quando il glande andava a contatto con lo sperma nel periodo in cui avevo questo forte prurito, anche se in quel momento non avevo prurito al contatto con lo sperma mi veniva un prurito insopportabile oltre al fatto che diventava subito + arrossato e con delle macchette sparse + marcate e quindi dovevo andare di corsa a lavarmi...sono andato quindi da 2 medici uno diveva che si trattava di funghi e quindi ho messo per 2 settimane circa il canasten crema insieme allo sporanox pillole e l'altro medico invece diceva che non si trattava di funghi e che non era nulla...sinceramente non ho visto allora migliorie avendo fatto questo trattamento con il canasten e lo sporanox ...il prurito mi è passato ma credo che sarebbe passato in ogni caso anche senza questo trattamento, visto che è rimasto sempre leggermente arrossato e quando va a contatto con lo sperma diventa al solito + rosso (anche se in forma minore di prima)e formandosi dei puntini sparsi di colore rosso + marcato, dopo che mi lavo ritorna quasi subito come prima e cioè leggermente arrossato con i punti rossi spariti.....di cosa si potrebbe trattare? e soprattutto come potrei risolvere? Grazie...Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
altre al glande andrebbe valutata per pres4enza di infezioni/infiammazioni uretra e prostata. Difficile dire di qua, senta un collega
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
la prostata non ha nessuna infezione vista da spermiogramma...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
allora rimane l' uretra, ed il glande nonchè bisogna definire quale tipo di infiammazione o infezione è in atto: batterica, micotica, chimica, meccanica. Comunque la diagnosi tocca a noi medici. Di qua di più non so.
[#4] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
il problema è che sono andato in 2 medici uno mi ha detto che si trattava di funghi e l'altro che non era nulla...quindi dai medici ci sono già andato...forse in quelli sbagliati..non so...
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
caro signore difficile che di qua riusciamo a diagnosticare quanto dal vivo non è stao possibile identifare con sicurezza. Ora in questi casi meglio rivolgersi al proprio medifco di base, e chiedere.
[#6] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
ok...la ringrazio per la sua disponibilita...Buona serata!