Utente 164XXX
Salve! sono un po' preoccupata perchè la ginecologa mi ha diagnosticato una erosione al collo dell'utero.
Informandomi su internet, ho notato che l'iter tradizionale per affrontare il problema è: 1) effettuare un pap-test, 2 ) se positivo, effettuare una colposcopia, 3) se questa conferma quanto espresso dal pap-test, fare una biopsia.

Invece la mia ginecologa, appena diagnosticata l'erosione, ha effettuato un "trim test", definendolo "particolare tipo di pap-test"(io non ne ho mai sentito parlare, e su internet non ho trovato alcuna notizia a riguardo... non so neanche se si scriva così oppure no!). In attesa dell'esito di queste analisi, mi ha prescritto il Colpofix soluzione (5 spruzzi a sera per 10 sere). Quando l'ho contattata per chiederle del risultato del test, mi ha detto ke l'esito è dubbio, che non si riesce ad evidenziare nulla, per cui è il caso di effettuare una biopsia che andrò a fare lunedi'.

Spero che tutti questi esami siano davvero necessari e non siano soltanto un modo per spillarmi soldi inutilmente (ho 25 anni e per non destare preoccupazioni non ho detto nulla ai miei genitori di tutto questo!!!).

Le mie domande, pertanto, sono: cos'è il trim test? a cosa serve? l'iter seguito è esatto?

Grazie per l'attenzione, Saluti. A.





[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per la maggiore esperienza sul tema da Lei richiesto sarebbe meglio che ripostasse la sua richiesta in specialità GINECOLOGIA