Utente 163XXX
Salve, ho 33 anni e da 8 mesi assumo la pillola Belara per scopi terapeutici.
Indipendentemente dall'assunzione di questa pillola, già da un paio d'anni, d'estate, al sole e quando sono in posizione eretta, ho notato che sul polpaccio sinistro v'è una piccola porzione di vena che si dilata per tornare poi subito normale qundo sono in posizione di riposo o al fresco.
Sono stata dal mio medico curante, che a parte un paio di capillari non ha notato anomalie, perchè come detto prima questa cosa si verifica al sole. Mi ha Visitato per bene perchè si tratta di medico molto meticoloso
Mi ha prescritto alcuni esami ematochimici per valutare la necessità o meno di assumere ancora Belara, ma ha detto che non è il caso di fare doppler o ecocolordoppler.
Mi ha detto di evitare di esporre troppo le gambe al sole e basta.
Vorrei anche un consiglio di un esperto.
Se può essere utile, non fumo, non bevo alcolici e ho una dieta abbastanza equilibrata.
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Sig.ra,
comprenderà la difficoltà di valutare a distanza se la manifestazione clinica da Lei osservata sia solo effetto della vasodilatazione di un tronco venoso normale mediata dal calore e particolarmente evidente in un soggetto magro come Lei o se non sia piuttosto una varice.
Mi fiderei per il momento di quanto rilevato dal Suo Medico e mi atterrei ai suoi consigli, anche in considerazione del fatto che la stagione estiva mal si presta a qualunque provvedimento terapeutico di tipo flebologico.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore, la ringrazio molto per la risposta.
Comunque credo di aver sbagliato nella descrizione, perchè ciò che è interessato al fenomeno è la gamba sx, parte davanti, non il polpaccio.
Farò come dice, almeno quest'estate e mi fido del mio medico.
Vorrei porle un quesito:quegli integratori a base di flavonoidi che vedo sui banconi della farmacia a cosa servono e, soprattutto servono a prevenire eventali problemi delle vene?
Chiedo scusa se appaio un po' pesante ma ci tengo molto alla cura della saute in generale.
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Sig.ra,
la sede che Lei ha ulteriormente precisata è proprio quella in cui si rendono talvolta evidenti vene non patologiche (vena di Pratt).
Gli integratori hanno un qualche effetto sulla sintomatologia soggettiva, ma non certamente sulle manifestazioni anatomiche (varici).
[#4] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
ah menomale dottore!la ringrazio tanto per la sua cortesia.
Buona giornata