Utente 138XXX
Infinitamente grazie per la risposta precedente.Ora vorrei farne delle altre.
Il 18 Aprile 2010 durante una partita di calcio mi hanno rotto il seno mascellare dx.Sono stato portato in ospedale,qui sottoposto a TAC hanno riscontrato oltre alla rottura anche dei frammenti di osso.Dopo 10 gg ho deciso di non operarmi,purtroppo,e optare qiuindi per un lipofilling(non ci sono problemi all'occhio,al nervo e alla masticazione,mi hanno detto che sono stato molto fortunato).Ora vorrei sapere in futuro come si comporteranno quei frammenti e quali problemi sorgeranno con il seno mascellare calcificato male.
E' buono avere più informazioni possibili.
Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Paulli
24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Buongiorno, i frammenti di corticale ossea che solitamente provengono dalla parete anteriore del seno mascellare fratturato, si riassorbiranno col tempo non essendo piu vascolarizzati dai tessuti ai quali erano adesi e senza particolari complicazioni. Cordialità