Utente 890XXX
Salve,
ho letto su queste pagine che, in caso di necessità di migliori prestazioni cerebrali, in particolare per la memoria, associando al Nicetile (500mg) un nootropico ( ad es. Nootropil 1200mg cpr), si ha un effetto sinergico.
Siccome ho anch'io più o meno lo stesso problema, vorrei sapere se effettuando tale associazione la posologia dei due prodotti debba essere dimezzata o comunque diminuita.
Inoltre vorrei sapere se questi due prodotti sono farmaci a tutti gli effetti o sono degli integratori.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gli integratori sono farmaci a tutti gli effetti.

Ma quale sarebbe il suo problema ?
Chi le ha prospettato la prescrizione di farmaci per la memoria ?
[#2] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gli integratori sono farmaci a tutti gli effetti.

Ma quale sarebbe il suo problema ?
Chi le ha prospettato la prescrizione di farmaci per la memoria ?
[#3] dopo  
Utente 890XXX

Iscritto dal 2008
In seguito ad una frattura del braccio ed avendo il dito mignolo ancora qualche difficoltà di movimento, il medico curante mi aveva prescritto il Nicetile per alcune settimane. Poiche' avevo fatto presente che già prima dell'incidente mi sembrava di avere un certo calo delle prestazioni intellettuali, il medico mi spiegò che tale farmaco aveva già di per sè anche un blando effetto a livello generale sulla memoria e prospettava una eventuale associazione con un farmaco nootropo per migliorarne l'efficacia.
E io mi chiedevo appunto se associando i due farmaci fosse il caso di ridurre la posologia per entrambi.
La ringrazio per la risposta.
[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

scusi non si capisce. Che c'entra la frattura ? Lei dice "un certo calo delle prestazioni intellettuali", bene che diagnosi è stata fatta di questa situazione ? Migliorare l'efficacia di nicetile ma su quale tipo di problema ?
[#5] dopo  
Utente 890XXX

Iscritto dal 2008
Mi spiego meglio. Dopo aver tolto il gesso era rimasto ancora un certo intorpidimento del dito mignolo; poichè gli accertamenti avevano evidenziato un lieve interessamento del nervo radiale mi era stato prescritto il Nicetile bustine 500mg da assumere per due mesi per curare il nervo.
Ora, terminato il problema del braccio, avevo chiesto al mio medico curante se potesse prescrivermi un ricostituente in quanto da un pò mi sentivo leggermente deconcentrato. Mi disse che non avevo bisogno di farmaci e in ogni caso il Nicetile che stavo assumento per il braccio aveva comunque un lieve effetto anche a livello generale sul sistema nervoso. E se proprio era il caso poteva associare , ma solo per qualche settimana, un farmaco nootropo.
Quindi la frattura non c'entra; non mi è stata fatta nessuna diagnosi; la richiesta era stata fatta da me stesso e volevo solo sapere se effettivamente Nicetile e Nootropil associati potessero avere una certa efficacia su un temporaneo periodo di stanchezza mentale.
La ringrazio di nuovo per la celere risposta
[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il termine ricostituente non esiste, inoltre la difficoltà di concentrazione è un sintomo che va se mai inquadrato. Non aveva bisogno di farmaci, ma il nicetile cosa sarebbe mi scusi ?
La "stanchezza mentale" va diagnosticata ed eventualmente trattata in base alla diagnosi, non per sintomi in maniera non specifica.
[#7] dopo  
Utente 890XXX

Iscritto dal 2008
Avevo letto su queste pagine del Nicetile:
http://www.medicitalia.it/consulti/Farmacologia/123137/Interazioni-tra-nicetile-e-caff%E9

http://www.medicitalia.it/consulti/Farmacologia/123137/Interazioni-tra-nicetile-e-caffè;

e siccome lo stavo giusto assumendo, pensavo che associando il Nootropil ( a quanto ho capito senza effetti collaterali) avrei risolto il mio temporaneo problema
(o comunque quello che ritenevo tale).
Solo che non avevo capito se associando i due prodotti occorresse dimezzare la posologia di entrambi.
La ringrazio per la sua disponibilità.
[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi scusi ma stiamo parlando di una prescrizione o di associazioni che lei vorrebbe fare di sua iniziativa ?

[#9] dopo  
Utente 890XXX

Iscritto dal 2008
Non è una prescrizione. E' una proposta fatta da me al curante ( che tra l'altro aveva dato parere favorevole )e che eventualmente sarà prescritta tra breve.
[#10] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da Lei al curante ? Dovrebbe essere il contrario. E la diagnosi qualcuno l'ha fatta ?
Sarà prescritta tra breve in base a che cosa scusi ? Il medico aveva dato parere favorevole e non l'ha prescritta. C'è qualcosa che non torna.
Sicuramente non torna che lei senza una diagnosi si inventi terapie da proporre a medici reali o virtuali che dovrebbero poi consigliarla, saltando il problema della diagnosi.
Non funziona così.