Utente 114XXX
Cari Dottori, sono un ragazzo di 18 anni e vorrei parlare con voi del mio problema. Nel mio pene è presente una curvatura verso il basso e sono sicuro che è stata provocata durante gli anni dalle numerose erezioni nelle mutande che ne ha quindi preso la forma. Vorrei sapere da voi fino a quanti gradi la curvatura può essere trascurata per non avere quindi problemi durante la vita sessuale. E vorrei sapere se si può risolvere il problema disponendo il pene verso l'alto nelle mutande così da contrastare questa curvatura. Grazie mille per il tempo dedicato e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il presupposto di partenza e' errato,per cui la soluzione che propone e' inverosimile.Il posizionamento del pene a riposo non condiziona la direzione dell'asse in erezione.La curvatura,se non supera i 30 gradi,non va presa in consderazione.Cordialita'.