Utente 164XXX
salve sono una ragazza di 21 anni. circa un mese fà mi sono sentita male (malessere generale)son andata al ponto soccorso mi hanno fatto il tracciato e mi hanno detto che era tutto ok che si trattava solo di ansia; una settimana dopo mi è successa la stessa cosa accusavo dei forti dolori al petto ho pensato al peggio sono andata di nuovo al pronto soccorso mi hanno rifato il tracciato e mi hanno detto che soffro di attacchi di panico, e mi diedero 10 gocce di tranquillit.Da quel momento non vivo più ogni giorno mi sveglio con tachicardia dolori allo stomaco e i doloi al petto mi fanno presumere che in qualsiasi momento può venirmi un infarto.son stata dal medico curante che mi ha fatto fare tutte le analisi, tutto ok tranne la prolattina un pò alta. sono consapevle che dovrò a settembre andare da uno psicologo, ma la mia paura più grande è di avere un infarto.
volevo chiedere basta il tracciato che mi hanno fatto o è meglio se fccio qualche altro esame? se si quale ?
vi ringrazio anticipatamente, vi prego rispondete sto troppo male.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

le hanno fatto soltanto l'elettrocardiogramma o anche il dosaggio degli enzimi miocardici?
quali altri accertamenti le hanno fatto?

può descrivere meglio che tipo di malessere ha avuto?

può descrivere nel dettaglio il dolore al petto (come una stilettata, come un peso; quanto è durata? in quale parte del torace si è localizzato e se si è irradiato sopra, sotto, al braccio sinistro, al collo?

quali analisi del sangue ha fatto dopo?
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
gentile dottore la ringrazio per la sua risposta e mi scuso per il ritardo.
Il malessere generale che ho accusato quando mi sono recata al pronto soccorso era: dolore toracico, soprattutto alla bocca dello stomaco, sudorazione, tremore alle mani e alle gambe, tachicardia.
Al pronto soccorso mi fecero solo il tracciato e non gli enzimi dicendomi che si trattava di un attacco di panico.
successivamento ho fatto le analisi del sangue:emocromo+formula,ves, proteina C reattiva, toxo, tutto normale.nei giorni a seguire continuavo a sentire dei fastidi al petto come una sensazione oppressione, come un peso.successivamente ho fatto una rx al torace ed è risultato tutto nella norma. AD oggi invece accuso altri sintomi, anzitutto si sono gonfati i linfonodi sul collo (premetto che un paio di mesi fà h fatto l'eco e risultavano di tipo reattivo infiammatorio), ho spesso dolori alle braccia alle spalle e alla schiena sopratutto la mattina, inolre scusi il termine ma sputo sempre muco bianco e spumoso anche senza catarro e ho dei forti dolori allo stomaco.Mi chiedo cosa può essere, è possibile che sia tutto legato ad un fattore ansioso???
quali altri accertamenti posso fare??? lei mi consiglia di fare altre analisi per il cuore visto che ho sempre paura di avere un infarto, soprattuto quando mi si addormentano le braccia ed avverto quella pesantezza al petto..
la ringrazio dottore la prego mi aiuti sono molto preoccupata...
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
può darsi che tutto derivi da uno stato ansioso
soprattutto se visite ed esami non fanno emergere alcunchè di anormale
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per la sua risposta.
Gentile dottore, volevo anche chiederle, visto che voglio fare altri accertameni per escludere del tutto problemi cardiaci, secondo lei quali esami potrei fare per controllare le condizioni del mio cuore?
a me hanno detto che si può fare un elettrocardiogramma da sforzo che può mettere in luce magari patologie latenti, lei cosa ne pensa?
la ringrazio per la sua disponibilità.
grazie mille.
[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
secondo me, data la sua giovane età, è assai probabile che si tratti solo di stato ansioso

per il resto, deve consigliarsi con il cardiologo
[#6] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto dottore.