Utente 164XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 28 anni, peso circa 57 kili e sono alta 1.70.
Da un po di tempo a questa parte mi sento spesso stanca, durante il giorno ho sonno improvvisamente e sento la necessita di dormire anche solo 10-15 minuti, ho anche giramenti di testa e soprattutto faccio fatica a mettere a fuoco le scritte piu piccole.Mi sento stanca sia fisicamente che mentalmente.
Mangio regolare anche se spesso sento la necessità di introdurre carboidtati.
Ricordo che a settembre dell'anno scorso ho avuto un periodo di debolezza simile però oltre ai sintomi sopra elencati ho avuto un improvvisa perdita di peso circa 5 chili in un mese e febre ogni sera(37.3-4 per 4 mesi).
Ho giustificato quel periodo come stress da lavoro, visto che facevo la pendolare per 3 ore al giorno e a lavoro venivo trattata male ed ero sempre sotto tensione.
A metà gennaio ho cambiato lavoro, ho trovato un part time e mi sono iscritta all'università da allora non ho piu avuto febbre e ho ripreso i chili persi.
A giugno sono andata una settimana in ferie(era da tre anni che non andavo in ferie) desideravo solo riposarmi e non fare nulla ed è quello che ho fatto; anche perchè alla prima passeggiata mi ritrovavo con il fiatone.
Speravo di tornare da questa vacanza ricaricata, ma invece è come se una volta staccata la presa non riesco piu a riavviarmi faccio fatica sempre a concentrarmi, mi sento stanca, ho male ai muscoli, ho giramenti di testa quando mi alzo in piedi e faccio fatica a mettere a fuoco.
Il tutto proprio ora che ho gli esami universitari.
Cosa mi conviene fare?
Vi ringrazio fin da ora della disponibilità e aspetto un Vostro consiglio

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, la sintomatologia che lei accusa non è suggestiva di nessuna patologia definita in particolare, ma prima di attribuire ancora una volta tutto solo a stanchezza e stress, in quanto anche se è più tranquilla sul lavoro, è pur sempre una studentessa lavoratrice, io le consiglio di farsi prescrivere dal suo medico delle analisi del sangue complete, così da mettere in evidenza eventuali situazioni carenziali e/o alterazioni di funzionamento ghiandolare (tiroide?) : gli riferisca tutto quello che ha detto a noi e dovrebbe essere d'accordo.
Cordiali saluti