Utente 164XXX
Salve ho 34 anni è mi è stata diagnosticata un orchite vorrei cortesemente un vostro consiglio in merito, elenco di seguito esami fatti e la terapia adottata:
24/5/2010 per lieve infiammazione dei bronchi
Avalox 400 2 al di per 5 gg
28/5/2010 intervento di legatura e stripping di vene varicose dell'arto inferiore sinistro
Clexane 4000 1 fiala al di x 7 gg
Augmentin 1 gr due volte al di x 4 gg
5/6/2010 Controllo post operazione
Hirudoid 40000 u. Aptt
Clexane 4000 1 fiala al di x 6 gg
7/6/2010 Febbre fino a 38,8, catarro, tosse
Efferalgan fino a 3 gr al di per 4 gg
Fidato 1 g x 5 gg
12/6/2010 Dolore e gonfiore del Testicolo destro
Bentelan 4 mg 1 fl al di per 3 gg
Edeven cpr ogni 8 ore per 15 gg
sospensorio scrotale
14/6/2010 esami del sangue:
Alfa 1 fetoproteina s/la/alb 1,1
beta hcg 0 miu/ml
17/6/2010 Ecolordoppler presso il Policlinico di Messina "I vasi spermatici di sinistra appaiono modicamente ectasici, al doppler è presente reflusso durante la manovra di Vasalva. Il reperto è compatibile con varicocele sinistrop di III grado (class sec. Srteschi). Si segnala aumento di vollume dell'epididimo di destra con presenza di cospicuo versamento peritesticolare"
Bentelan 4 mg 1 fl al di per 3 gg
Rocefin 1 g 1 fl al di per 6 gg
20/6/2010
2 nimesulide al di
Edeven cpr ogni 8 ore
23/6/2010 Ecodoppler all'ospedale di Patti "esame seguito in decubito supino bilateralmente. Si riscontra notevole tumefazione della borsa scrotale destra. non si evidenzia alcun segnale vascolare nell'ambito del testicolo destro. Pregressa torsione del testicolo? Utile visita urologica. Non apprezzabili alterazioni strutturali a carco del testicolo sinistro. Andato al pronto soccorso mi ha consigliato di aumentare l' antibiotico
Rocefin 1gr 2 al di x 5 gg
Aulin 1 bustina 2 al di x 5 gg
28/6/2010
Aulin 1 bustina al di
01/7/2010
bentelan cpr 2 al di 1,5 mg
5/7/2010 Febbre dalle 8:15 alle 10:15 da 37.2 a 38,5
ore 17:30 febbre a 39
Tachipirina 1g
bentelan cpr 2 al di 1,5 mg
ora è normale che mi sia tornata la febbre che esami posso fare adesso per capire da cosa è stata causa. Solo oggi vedo che il mio testicolo si è ammorbidito ma ho sempre dolore.
Ringraziandovi porgo cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
a volte le orchi-epididimiti necessitano di terapie lunghe per essere debellate e non sono rari casi di
riacutizzazione prima di arrivare alla completa guarigione della infezione. Non raramente queste infezioni sono secondarie ad altre flogosi in altri distretti dell'organismo (nel suo caso vi è stato una brochite).
Ulteriori informazioni su questi argomenti può trovarle all'indirizzo www.giambersio.it
Ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta più che mai tempestiva, oggi pomeriggio sono andato dal mio urologo e mi ha confermato che è in fase di guarigione perché c'è regolare pulsazione dell'arteria testicolare con regolare flusso emodinamico, ci sono però due aree ipoecogene a livello peritesticolare da verosimile raccolta liquida.
Quindi continuo con antibiotico per 10 giorni, Nimedex per 15 giorni e omeprazolo e floxin per 10 giorni.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Vedrà che con un pò di pazienza tutto si risolverà.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Salve in aggiornamento alla mia situazione significo quanto segue:
purtroppo sabato 10 luglio sono finito al pronto soccorso con ascesso sono stato ricoverato è sono stato sottoposto ad incisione di sacca. adesso va un pò meglio ieri sono stato dimesso,prenderò per altri dieci giorni cefixoral 1 cp al giorno.
Spero che quest'incubo stia finendo!
Grazie e buon lavoro
[#5] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
mi dispiace molto per questa complicanza.
Penso senz'altro che tutto sia finito: consideri che l'ascessualizzazione è una evenienza molto rara.
Faccia tutti controlli ecografici necessari per
documentare la guarigione completa dell'infezione.
Cordiali saluti