Utente 165XXX
egr. dottori non sò se è la specialità giusta comunque,
ho 33 anni sono alto 180 cm e peso 97 kg (abbastanza in sovrappeso) l'anno scorso per ragioni lavorative ho fatto molti accertamenti tra cui ECG ed ecoECG; analisi del sangue e delle urine, ecocollo per la funzionalità tiroidea, ecoaddome superiore ecc.
Da alcune settimane sono un pò in ansia perchè sento pulsare il mio addome sia visivamente che quando lo premo con le mani. Leggendo su internet ho scoperto quest'aneurisma dell'aorta addominale e mi preoccupo un pò; considerando che sono un tipo normoteso (pressione arteriosa 120-80) e che 6 mesi fà ho fatto un ecoaddome (anche se nel referto non si mensiona l'aorta ma solo la vena porta) cosa mi consigliate di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
In effetti è piu indicata la sezione vascolare, tuttavia credo che da quanto scrive non ci siano problemi sulla aorta...tuttavia se le sue caratteristichge fisiche sono corrette lei non è molto magro (cosa che spesso è associata a una pulsatilità visibile della aorta sulla parete addominale) e quindi nel dubbio ripeterei un eco addome dopo adeguata preparazione (purga e clistere) Infatti se si esegue l'esame con l'intestino pieno non è sempre possibile visualizzare le strutture adeguatamente. Faccia l'esame in un centro di esperienza.
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
egr dottore grazie x la sua risposta ma allora (considerando il mezzo che abbiamo adisposizione) la mia pulsazione può essere qualcosa di grave?
[#3] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Certo. Potrebbe essere un aneurisma anche se ritengo sia poco probabile visto che pochi mesi fa l'ecografia era negativa, e per questo faccia come le ho detto
cordialmente