Utente 576XXX
Gentili dottori,
10 anni fa ho subito un intervento di resezione dei turbinati. Dopo l'intervento ho iniziato ad avere difficoltà di deglutizione e disfagia, tra l'altro diagnosticata alcuni anni dopo così:"incompleto rilasciamento deglutitorio del muscolo crico faringeo determinante riduzione del lume viscerale e sforzo al passaggio di boli anche liquidi". Inoltre da allora ho la faringite cronica. E' possibile che un'intubazione errata possa avere simili effetti?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, non credo che una intubazione difficoltosa possa aver provocato quanto descrive, non si può invece parlare di intubazione errata, perchè una tale procedura, errata, avrebbe portato ben altri irreversibili danni: se una intubazione in corso di anestesia viene eseguita in modo errato il paziente non può ricevere il giusto apporto di ossigeno e quindi, nella malaugurata ipotesi che ciò avvenga e che l'anestesista (cosa improbabile) non se ne accorga, anche morire.
Se poi una intubazione nel suo caso fosse stata particolarmente difficoltosa, avrebbero sicuramente provveduto ad informarla (si fa così), e le eventuali lesioni provocate avrebbero dovuto essere rilevate al momento e non dopo 10 anni.
Cordiali saluti