Utente 213XXX
Buongiorno,il 23 luglio mi dovro sottoporre ad un intervento in artroscopia per lesione del sovraspinoso con anestesia locoregionale.Da tre anni a questa parte mi hanno riscontrato un aumento di cpk(le ultime effettuate a marzo 2010 erano a 435),ho effettuato solo esami cardiaci per scongiurare problemi al cuore.
Questo problema,a detta anke del cardiologo,potrebbe essere dipeso dal fatto che cammino tanto(circa 6 km al gg).Nel caso in cui in fase di esami pre ricovero,le cpk siano ancora alte,c è la possibilita di non poter fare l intervento??oppue visto l anestesia che devo fare,un eventuale rialzo non comporta nulla??? In conclusione,le cpk alte sono pericolose solo in caso di anestesia generale o lo potrebbero essere anke con una di plesso??
Vi ringrazio per la Vs attenzione.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il CPK alto controindica la esecuzione di una anestesia generale se non ne sono state chiarite le cause.
Per la esecuzione di una anestesia locoregionale o plessica non sussiste alcun problema.
Lei comunque nei giorni precedenti gli esami preoperatori stia a riposo, la cosa serve anche da test sul motivo di questo aumento del CPK, cosa che comunque sarebbe da fare.
Cordiali saluti