Utente 158XXX
Buongiorno, volevo chiedere un'informazione un pò difficile da spiegare, in quanto il mio ragazzo nel 2002 è stato operato al varicocele a distanza di diversi anni dalla scoperta del problema alla visita militare, lo spermiogramma era nella norma l'unica cosa che ha detto il medico era che gli spermatozoi erano un pò lenti probabilmente per via dell'intervento, il mio compagno non ha più ripetuto quel tipo di esame dicendo che era sicuro che tutto fosse nella norma,(con la sua ex moglie cercavano un figlio che non è arrivato ma ora lei è incinta da un'altro uomo) ma ultimamente ci siamo accorti che l'eiaculazione è abbastanza precoce, di conseguenza conclude il rapporto molto prima di me, (a volte basterebbero solo i prelimiari, quindi fa difficoltà ad avere un rapporto completo) ci siamo preoccupati perchè lo sperma a volte è molto liquido e trasparente mentre altre volte è denso e bianco, volevo sapere se dobbiamo preoccuparci per quanto riguarda la sua fertilità (visto che ha 30 anni) ed effettuare nuovamente uno spermiogramma oppure se è tutto normale ed è solo un problema di mancanza di concentrazione nel rallentare l'eiaculazione (visto che ora cerchiamo un figlio se era un problema di infertilità)

grazie mille in attesa

cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
non è ben chiaro se il suo problema riguarda la rapidità eiaculatoria del compagno (sono note cause prostitiche, ormonali, malformative e psicologiche) ovvero la difficoltaà di concepimento, che (solo parlando a livello maschile) può avere almeno una dozzina di cause. Per cui consiglierei di rivolgersi ad esperto andrologo dal vivo per valutare bene la cosa, sarà poi a consigliarvi cosa fare.
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
la mia principale preoccupazione è che la sua eiaculazione precoce sia in qualche modo collegata col varicocele e gli spermatozoi lenti e quindi essere un problema di infertilità, ma non credo sia possibile andare da un andrologo in quanto lui non è d'accordo. la ringrazio comunque
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
varicocele ed eiavciulazione precoce son due cose ditinte. La scelta di non andare da andrologo equivale alla sua eventuale scelta di non adare da ginecologo. Poi quando arrivano, dopo un bel po di tempo, i guai son divenati disastri.