Utente 122XXX
Gentili Dott. ritirando le analisi del sangue.Ho notato di avere il valore del colesterolo totale"219"e il valore ldl"154".Ho trovato anche L'ematocrito con valore "51,3",visto questo il mio medico di famiglia mi ha prescritto la cardioaspirina,e la pasticca per il colesterolo non le sembra un po eccessivo?Visto che non ho fatto nessuna visita cardiologica;vorrei un vostro parere.(mi è stato detto che ci sono degli alimenti che aiutano a sciogliere il sangue?è vero,quali sono?)Non sono fumatore sono un uomo di 48 anni. Gordiali Saluti aspetto cordialmente una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Quaglia
24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Gentile Signore,
e' difficile fornire un parere adeguato in assenza della possibilità di effettuare una visita medica accurata.
Tuttavia, in assenza di storia di malattia cardiaca familiare, personale, o di particolari fattori di rischio, forse avrei consigliato, in prima battuta, una dieta ipolipemica (meno formaggio, meno carne rossa, meno salumi; più pesce, in particolare pesce "grasso", come il salmone), visto il lieve aumento delle LDL.
Per quanto riguarda l'ematocrito, probabilmente Le consiglierei, prima di assumere la cardioaspirina, di ripetere gli esami del sangue in condizioni di normale idratazione (cioe' 2-3 ore dopo aver bevuto almeno un litro di acqua), per escludere che il dato riscontrato non sia legato a sudorazione profusa+digiuno alimentare.

A prescindere dalla mia opinione, che potrebbe non essere completamente oggettiva per le limitazioni già espresse, Le suggerirei di chiedere ulteriori spiegazioni al Suo Medico.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Quaglia
24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Al seguente indirizzo trova le linee guida per il trattamento non farmacologico e farmacologico delle dislipidemie. Le raccomando di prestare particolare attenzione alla tabella.

http://italiasalute.leonardo.it/news2pag.asp?ID=5028