Utente 387XXX
Salve, di recente "qualche giorno" ho ritirato i referti relativi a delle analisi. Il mio medico mi suggerisce di seguire una dieta ipocalorica, fare moto, non assumere alcool e aspettare settembre per ripetere le stesse analisi. A me preccupano soprattutto i valori delle transaminasi che noto "da profano" sono sfasati.
Qualcuno puo suggerirmi che fare? Aspettare fino a settembre o intraprendere subito altre indagini
Grazie per l'attenzione

CALCIO SIERICO 9,01 RIF. 8.6-10.0 UNITA DI MISURA mg/dl
GAMMA-GT 46 RIF. 2-55 UNITA DI MISURA U/l
SODIO SIERICO 143 RIF. 135-155 UNITA DI MISURA mmoli/l
COLESTEROLO TOTALE 166 RIF. 140-220 UNITA DI MISURA mg/dl
POTASSIO SIERICO 4,2 RIF. 3.5-5.5 UNITA DI MISURA mmoli/l
URICEMIA 5,26 RIF. 3.4-7.0 UNITA DI MISURA mg/dl
TRANSAMINASI-GOT-AST 39 RIF. 1-30 UNITA DI MISURA U/l

TRANSAMINASI-GPT-ALT 92 RIF. 3-41 UNITA DI MISURA U/l

EMOCROMO

WBC LEUCOCITI 7.8 RIF. 4.0-10.00 UNITA DI MISURA migliaia/Ul
RBC ERITROCITI 5.10 RIF. 4.4-6.0 UNITA DI MISURA milioni/Ul
HB EMOGLOBINA 15.7 RIF. 15.7 UNITA DI MISURA g/dl
HCT EMATOCRITO 43.5 RIF. 41.0-51.0 UNITA DI MISURA %
MCV valore corp.re medio 85.2 RIF. 77-91 UNITA DI MISURA micron
MCH cont.to emog.co medio 30.8 RIF. 27.0-34.0 UNITA DI MISURA pg
MCHC conc.ne emog.ca media 36.1 RIF. 32.0-36.0 UNITA DI MISURA g/dl
RDW indice ds.ne volumetrica 13.0 RIF. 11.0-14.5 UNITA DI MISURA %
PLT PIASTRINE 195 RIF. 140-440 UNITA DI MISURA migliaia /Ul

FORMULA LEUCOCITARIA

NEUTROFILI 51.0 RIF. 40-75 UNITA DI MISURA %
LINFOCITI 34.7 RIF. 18-50 UNITA DI MISURA %
MONOCITI 8.6 RIF. 4-12 UNITA DI MISURA %
BASOFILI 1.1 RIF. 0-3 UNITA DI MISURA %
EOSINOFILI 4.6 RIF. 0-7 UNITA DI MISURA %
MORFOLOGIA NORMOISOCITOSI

BILIRUBINA TOTALE E FRAZIONATA

BILIRUBINA TOTALE 0.45 RIF. <1.3 UNITA DI MISURA mg/dl
BILIRUBINA DIRETTA 0.06 RIF. 0.0.0.20 UNITA DI MISURA mg/dl
BILIRUBINA INDIRETTA 0.39
GLICEMIA 85 RIF. 70-105 UNITA DI MISURA mg/dl
TRIGLICERIDI 121 RIF. 70-170 UNITA DI MISURA mg/dl
AZOTEMIA 37 RIF. 15-38 UNITA DI MISURA mg/dl
COLESTEROLO HDL 26 RIF. 30-75 UNITA DI MISURA mg/dl

ELETROFORESI SIEROPROTEINE TRACE LENGTH: 27.6

FRACTIONS % NORMAL VALUES g/dl
ALBUM 62.2 52.0-68.0 4.11
ALPHA1 2.8 2.0-5.0 0.18
ALPHA2 8.7 6.6-13.5 0.57
BETA 10.5 8.5-14.5 0.69
GAMMA 15.8 11.0-21.0 1.04

ANALISI URINE

GLU NEGATIVO
BIL LEGGERO
KET TRACCE
PS 1.025
PH 6.0
PRO NEGATIVO
URO 1.0 EU/dL
NIT POSITIVO
SAN NEGATIVO
LEU NEGATIVO
COLORE GIALLO
ASPETTO LIMPIDO

BATTERI NUMEROSI
CELLULE VIE URINARIE ALCUNE

GRAZIE INDISTINTAMENTE PER IL VOSTRO PREZIOSO ED UNICO LAVORA




Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Roberto Novelli
20% attività
0% attualità
0% socialità
MESTRE (VE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Gentile paziente

l'aumento isolato delle ALT è presente nella popolazione italiana nella misura dell'1%: una volta escluse patologie virali od autoimmunitarie, eventualmente schistosomiasi e malattie da accumulo ( presenti eventualmente nella cartella clinica cartacea od informatica del tuo Medico di Famiglia), la causa principale, almeno nella popolazione occidentale, è la steatosi epatica ( tradotto presenza di grasso nel tessuto epatico e diagnosticabile con una ecografia epatica), un danno muscolare ( che può essere accompagnato da un innalzamento delle CPK), l'eventuale assunzione protratta di tisane ed addirittura la malattia celiaca.
Potrebbe essere utile eseguire nuovamente il dosaggio delle transaminasi con l'aggiunta delle LDH, il cui aumento anche lieve può deporre per epatopatia ed eventualmente una ecografia addome superiore, esame semplice per nulla invasivo che ci permette una prima valutazione della morfologia epatica.
Da risentirci per eventuali novità
Cordiali saluti