Utente 712XXX
Premetto che siamo una coppia giovane e che stiamo cerando di avere un bambino da 12 mesi. Abbiamo effettuato alcuni accertamenti tra cui lo spermiogramma per ben 2 volte ed il risultato non è confortante,risulta assenza di spermatozio, tabula rasa zero. Inoltre mio marito ha effettuato l'ecocolordopler e non risulta la varicocele. Abbiamo consultato anche un andrologo ed anatomicamente ha sentito il canale, lo stesso professore ha consigliato di effettuare la biopsia testicolare e volevo avere più chiarimenti in merito. La biopsia ha delle controindicazioni, si potrebbere toccare dei canali e quindi danneggiare ulteriormente? potrebbe non erigere più o provocare altri problemi successivamente?grazie e buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,La biopsia testicolare si attua,nella massima parte dei casi,al fine di verificare la eventuale presenza della linea spermatogenetica e,in caso positivo,si congela il campione per effettuare una fecondazione (TESE).Tale
manovra diagnostica non crea in alcun modo pregiudizi sulla vita sessuale ne'
tantomeno,pregiudica i dotti deferenti.Non fa alcun cenno su esami diagnostici,quali i dosaggi ormonali,cariotipo,ricerca di AZF e CFTR etc. ne'
se in pasato vi sono state malattie andrologiche e non,per cui altro non si puo' dire.Cordialita'.