Utente 144XXX
Buon pomeriggio Dottori

sono un ragazzo che è in procinto di fare per la prima volta l'amore però ho un dubbio, vi spiego, leggendo da internet facendolo la prima ci può essere la rottura del frenulo nel caso sia corto o poco elastico, nel mio caso è corto siccome in erezione il glande si scopre però la pelle rimane sotto il prepuzio poi posso tirare fino alla fine dal lato della pancia mentre dal lato del frenulo posso tirare fino ad un certo punto e quindi nn si scopre completamente, quindi la mia domanda è:

visto ke avrò rapporti protetti per vari anni per la giovane età che ho, col preservativo si può rompere lo stesso il frenulo oppure infilandolo la pelle rimane bloccata e non si rompe?

Vi ringrazio per una risposta.

Distinti Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore, credo che sia opportuno eseguire una visita uro-andrologica così che il medico si renda conto della reale situazione e le possa dare tutti i consigli necessari.

Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2010
In primis Grazie per la risposta, comunque sò che se vado a fare una visita ho una risposta sicura in base al mio caso, però diciamo in via generale o ipotetica come preferisce vorrei capire, siccome immagino che quando lo farò senza protezione questo potrà succedere e quindi scegliere in precedenza se fare quella piccola operazione di 20min in anestesia locale però visto che ci vorrà molto tempo a quando accadrà vorrei capire anke in modo ipotetico (poi se si rompe si rompe) se il profilattico darebbe una mano a non farlo rompere cioè dovrebbe bloccare la pelle e nel caso ci sia un movimento essendo lubrificato non dovrebbe fare bruschi movimenti tali da farlo rompere o sbaglio?

Diciamo risposta generale o in percentuale dei casi capitati, Lei cosa ne pensa? Si può rompere lo stesso o ci sono molte meno possibilità?

Grazie di nuovo
[#3] dopo  


dal 2010
Dottore le vorrei chiedere anche un'altra cosa, lo sò che mi dirà prenota una visita però diciamo che per ora ho paura di ciò che potrebbe dirmi mentre quì è si tratta sempre di un consulto però è piu' indiretto e c'è meno tensione nell'attendere la risposta comunque vorrei capire.... come si fà a vedere se uno ha il frenulo breve o no?
Perchè come le ho spiegato è vero che quando è in erezione rimane quella "corona" nel prepuzio del glande (tipo questa... http://www.iouppo.com/pics3/f12d873874fd5254746420bf5c6fc36b.jpg) che però non lo stringe ma posso comunque tirarlo ulteriormente senza sentire dolore e si stende del tutto, facendo tipo dosso, dal lato pancia e dal lato frenulo rimane legato però nei lati è stesa la pelle quando tiro ma si tira un pò anche la punta, qualche volta ho provato dolore quando c'è stato petting con la mia ragazza però vestiti quindi essendo già in erezione e con la pelle tirata Lei senza volere ha tirato troppo in modo esclusivo dal lato del frenulo quindi Non si deve Mai sentire dolore per quanto si tiri per non avere frenulo breve oppure se uno tira troppo ci può essere comunque dolore indipendetemente dal frenulo corto?

Se mi potesse spiegare come si fà a capirlo mi farebbe una grande cortesia, poi deciderò se andare o meno a fare una visita dallo specialista.

La ringrazio ankora una volta per la sua disponibilità a rispondermi.