Utente 164XXX
Salve, io ho un problema, da 15 giorni ho la bronchite, o almeno cosi diceva il mio medico ho preso 9 giorni l' antibiotico Augmentin e nessun mucolitico perchè avevo sempre mal di stomaco per l' antibiotico quindi ho utilizzato metodi naturali(miele).
Da qualche giorno la tosse è diminuita, la mattina mi sveglio spesso con le tonsille gonfie, ma di notte mi sveglio all' improvviso e mi sento tutto il muco in gola e mi alzo ma non riesco a respirare diversi secondi cerco di farlo ma è come se avessi bloccate le vie respiratorie,questa cosa svanisce non appena riesco a vomitare e far uscire il muco. Il mio medico dice che potrei avere un po d' asma allergica, cosi mi ha prescritto un RX toracica e una vista dal broncopneumologo.
Ho fatto un RX al torace ed è negativo. Deduco che la bronchite sia passata, rimane solo questo muco che mi fa tossire ogni tanto e le tonsilli gonfie e il fatto che di notte ho questo soffocamento dovuto al muco nella gola che passa solo dopo essere riuscita a vomitare.
Il broncopneumologo mi ha detto che non ho niente ho solo un po di infiammazione alla gola non ho nè asma nè niente al contrario di come diceva il mio medico di base. Mi ha detto lo specialista che non ho bisogno di nessun farmaco, poi quando ha sentito che la notte mi rimane il muco nella gola e mi toglie il respiro mi ha dato un po di aereosol sol.fisiologica-Astian-atem e broncovales. Poi in seguito andare dall' otoringolangoiatra, fare delle prove allergiche e fare la spirometria.
Dopo aver fatto questo mix di farmaci per aereosol mi girava la testa per 2 ore circa, la gola un po si è sfiammata, solo che la notte mi è rivenuto quel soffocamento stavolta senza muco non mi era mai successo prima, di solito a procurarmelo era il muco stavolta ho avuto questo attacco senza motivo che è durato pochi secondi l' aereosol quindi mi fa stare peggio? Più tardi un senso di soffocamento con il muco e ho vomitato per espellerlo.
Sono andata dall' otorinolangoiatra che senza neppure fare prove allergiche ecc mi ha prescritto un sacco di farmaci per le allergie.
Perchè mi prescrivono milioni di farmaci senza essere sicuri della diagnosi?
Ieri ho iniziato a fare delle prove allergiche e tampone faringeo, però mi spavento perchè quando dormo continua quel senso di soffocamento che mi chiude le vie respiratorie finchè non riesco a espellere il muco.
Io non ho mai sofferto d' asma, possibile che a 25 anni sia venuta un' asma allergica? Inoltre lunedi farò una spirometria da li si vede se è un' asma allergica? Quest' esame dovrei eseguirlo con test di reversibilità ma ho un pò paura perchè quando mi hanno somministrato dei broncodilatatori ho avuto uno spasmo faccio solo la spirometria standard senza test di reversibilità?Inoltre mi ha detto il medico di portare il bentelan nel caso di attacco d' asma ma come ribadisco di giorno non mi succede mai solo di notte quindi possibile che non ce l' abbia l' asma allergica? Vi prego aiutatemi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buongiorno.
L'ORL probabilmente ha obiettivato un quadro suggestivo di rinite allergica. Ovviamente i test (e la visita) allergologici devono poi essere comunque eseguiti. E' ipotizzabile che il "muco" che sente abbia origine dal naso piuttosto che dai bronchi (se non ci sono segni e sintomi di bronchite in atto; la negatività della Rx non dice granché in merito).
Da quello che riferisce (mi perdoni, in maniera piuttosto confusa) non si possono fare ulteriori ipotesi. Il consiglio è ovviamente quello di concludere il percorso diagnostico, unico modo per giungere ad una conclusione. Se però la spirometria di base risulterà normale non sarà possibile effettuare la reversibilità e, se effettivamente indicato, per escludere l'asma sarebbe quindi necessario un test alla metacolina.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta, ho effettuato i test cutanei(Prick)su una serie di inalanti mix graminacee,assezio selvatico,cupressacee,platano,betulla,nocciolo,quercia,parietaria,mix ambrosie,olivo,lanciuola,farinaccio selvatico,dermatophagoides pteronyssinus,dermatophagoides farinae,alternaria tenuis,aspergillus fumigatus,cladosporium herbarum,epitelio gatto cane coniglio cavallo e latice tutto negativo. Istamina +(secondo il medico è un po scarso perchè doveva essere più carico il risultato dell' istamina).
Esame Ige totali 250 (valore riferimento 87)
Esame espettorato esito negativo Haemophylus POSITIVO +++
Miceti POSITIVO +
Secondo lei devo preoccuparmi di questi batteri o posso stare tranquilla?
Il mio problema a questo punto è di natura allergica?
Grazie.
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Un solo "+" all'istamina non è previsto nei comuni metodi di riferimento, farebbe pensare ad un'iportattività cutanea (e il test automaticamente perderebbe la validità), per esempio indotta da una terapia antistaminica in atto o sospesa tardivamente.
A mio avviso (se possibile) sarebbe opportuno completare con ulteriori ricerche (es. acari "minori"), ed eventualmente con qualche altro dosaggio sul sangue.
Gli esami dell'espettorato devono essere correlati al quadro clinico; per questo aspetto però deve consultare nuovamente il Suo medico curante.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
La cosa strana è che non ho mai usato antistamina, infatti non capisco come mai sia risultato cosi basso all' istamina.
Grazie ancora per la risposta spero di capire con ulteriori analisi finalmente cos' è che mi provoca quest' allergia.

Grazie
[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Prego.
Saluti,