Utente 388XXX

Salve .. ne approffito intanto per ringraziare medicitalia, dell'ottimo servizio che offre .
Ho 23 anni e ho di recente rimosso un dente del giudizio totalmente incluso in pieno contatto con nervo alveolare , che mi portava parecchi problemi di nevralgia alla faccia

rimosso da un chirurgho esperto in maxillo facciale , mi ha inserito una protesi di biostite
volevo sapere che tempi di riassorbimento ha? questo materiale a che serve ?, e puo portare ad alcune complicazioni ?... dico questo perche un mio amico ha avuto questo materiale per un anno , senza che il corpo lo riassorbisse , costringelo dopo ad un nuovo intervento per rimuovere questo simil tampone

un ultima cosa , c'è il periocolo che la biostite crei lo sviluppo osseo dove non dovrebbe ?

in attesa di una vostra sicura risposta , i miei piu cordiali ringraziamenti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
12% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Caro utente 38894, Biostite è un materiale alloplastico formato da HA (85%), collagene (9,5%), condroitin-4-solfato (2,5%)e la casa costruttrice lo pubblicizza come osteoconduttivo, un materiale cioè che guida la formazione di nuovo osso.Ciò significa che il suo riassorbimento è molto lento (anche di 18 mesi) ed in ogni caso si trovano sempre sue tracce all'interno del nuovo osso in quanto l'idrossiapatite non è completamente riassorbibile. Bisognerebbe capire perchè è stato usato un materiale alloplastico come riempitivo di un alveolo post-chirurgico. Complicazioni nessuna.
A presto.
[#2] dopo  
Dr. Gianluigi Giammaria
24% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile utente
"in parole semplici" alcuni riempitivi ossei, come la biostite, vengono usati per evitare un riassorbimento osseo
sicuramente il collega maxillo facciale lo ha usato per questo motivo
I tempi di riassorbimento e sostituzione, come anticipato dal collega Muraca, possono essere superiori ad un anno
in genere complicazioni non ve ne sono

riguardo il suo quesito sullo sviluppo osseo "dove non si dovrebbe" ciò non avviene; in parole semplici non vi è un esubero di osso.

Le consiglio, in ogni caso, di chiedere lumi al maxillo facciale che l'ha operata, essendo certo che è un medico di sua fiducia

distinti saluti
[#3] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2007
grazie
rispondendo al Dr. Giuseppe Oscar Muraca... vorrei saperlo anchio perch� mi ha messo questa chimiamola protesi ... il dente era parecchio incluso nell'osso .. ribadisco che si trovava in posizione orizzontale , ha dovuto scavare ( permettetemi questo termine ignorante :) )parecchio nell'osso .. un esempio da questa radiografia presa a caso su internet
http://www.odontoclinic.it/immagini/immagini/radiografie/orto_dente_incluso1.jpg
era pero ancora piu grande di questo e un po piu profondo
cmq sto pensando all'idea di togliermi questo materiale


@Dr. Gianluigi Giammaria che intende , e che problemi puo dare il riassorbimento osseo ?

che succede se lo tolgo ?


altra precisazione che vorrei fare . e che l'ottavo inferiore era a strettissimo contatto con il nervo alveolare , e non potete immaginare che fastidi mi dava da mesi ... malditesta, addirittura dolori agli occhi , nervo trigemino sempre in tensione...

ora piano piano pare che stia tornando tutto alla normalit�
ma l'idea di avere questa lasciatemelo chiamare: "Pezzo di plastica" dentro la gengiva non mi convince per niente, in piu esce un pezzo di questo materiale attraverso i punti

cmq .... Illuminatemi , e consigliatemi voi
Grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Lasci stare tutto com'è.

Il collega maxillo-facciale che ha fatto tutto il possibile nelle attuali cognizioni della scienza medica per Lei, e per minimizzare gli esiti di una estrazione complessa come è stata la sua.

Non succede nulla di grave se fa togliere la Biostite; l'osso va giù.
E rischia di andarsene anche dalla parte posteriore della radice del dente avanti.

Comunque naturalmente Lei è padrone delle scelte che riguardano la sua salute accettandone, naturalmente, le conseguenze.

Cordialmente la saluto
[#5] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio , pero non mi convince per niente la giusta considerazione che faceva il suo collega , il Dr. Giuseppe Oscar Muraca,
"l'idrossiapatite non è completamente riassorbibile"
quindi perchè tenermi parte di questo materiale a vita, se non c'è nessuna complicazione nel toglierlo e se non devo affatto mettere su nessuna protesi , dato che che usualmente viene usato per questo motivo , per rinforzzare e inspessire l'osso ... cosi leggevo su internet
[#6] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2007
scusate dimenticavo di chiedervi, ma questi denti cosi posizionatevi , possono dare problemi di senzo di pesantezza , malditesta , e dolori intraorbitali ?
[#7] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2007
Grazie...bisognerebbe essere indipendenti anche in questo
quant'è brutto dipendere da voi
che Dio se c'è ... vi benedica e vi illumini guidandovi per liberarci da ogni male ,ma che possa al tempo stesso tenerci alla larga da voi