Utente 352XXX
Sono un ragazzo di 19 anni, ne compio 20 a novembre e sono stato operato il giorno 25 giugno 2007. Mi era stato diagnosticato un varicocele sx di 2° che mi dava dolore e per questo mi sono fatto operare. L'operazione a detta del dottore è andata tutto bene. Soltanto che al tatto ed anche alla vista poichè lo si vede molto bene, le vene sopra il testicolo sono rimaste uguali, e il testicolo non si è sgofiato. Volevo sapere se era presto per vedere i risultati e quando li si potevano vedere? Adesso però non ho più dolore al testicolo.
Un altra cosa importante, volevo sapere quando posso riniziare la pratica sessuale, sa sono un ragazzo giovane e fidanzato, e ci tengo molto al sesso, è importante per me ed è difficile resistere per me, volevo sapere quando posso di nuovo praticare del sesso con la mia ragazza?
Un altra cosa importante che mi ha fatto preoccupare è che stanotte e quindi tra la notte del giorno 29 e del giorno 30 ho fatto uno dei famosi "sogni bagnati" mi sono svegliato dottore che avevo eiaculato, ora volevo sapere se potevo avere complicazioni visto che sono passati a mala pena 5 giorni, sono molto preoccupato di questo. Che mi può dire a riguardo dottore?
In più non so il perchè ma durante la giornata ho erezioni continue...può avere attinenza con l'operazione?
Ho alle volte dolore al testicolo ma credo per via delle numerose erezioni credo...mi sbaglio dottore??

grazie delle risposte che mi verrano date....
e soprattutto grazie di tutto quello che fate in questo sito...


grazie ancora...


saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,l'iter post operatorio prosegue secondo programma.Se Le hano diagnosticato un varicocele di II grado,credo che le vene,già poco visibili prima dell'intervento,lo saranno ugualmente poco in seguito.Quindi non é un dato obiettivo da seguire.E' più significativa la scomparsa del dolore.Pe quanto riguarda la ripresa della attività sessuale,consiglierei di aspettare ancora 4-5 giorni,per poi condurre un rapporto con logiche cautele dettate dalle "sensazioni" relative alla ferita...Il sogno bagnato non ha provocato danni di alcun tipo ma,così come per le erezioni spontanee,testimonia la presnza di un motore scalpitante.
Stia tranquillo e segua i controlli consigliati dal chirurgo.
Cordiali saluti
Dr. Pierluigi Izzo
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
personalmente non consiglio quasi mai una lunga astinenza sessuale dopo intervento di varicocelectomia, ma direi che molto dipende dal tipo di rapporto sessuale che si intende effettuare. Direi che massimo dopo 10-12 giorni sia senz'altro consentita una ripresa cauta dell'attività sessuale, intesa in particolare come rapporto penetrativo. So benissimo che alcuni pazienti proseguono, senza problemi di sorta, anche nel post-operatorio una quotidiana pratica masturbatoria ad esempio. Non bisogna trascurare il fatto che viene sconsigliato lavare la ferita e l'impossibilità ad una normale igiene intima dopo il rapporto può essere un ostacolo non indifferente e da considerare. Il problema del dolore al momento dell'eiaculazione, Le assicuro, è davvero minimo, almeno secondo al mia esperienza e di certo mai tale da limitare l'atto sessuale.
Auguri affettuosi per una rapida convalescenza.
Cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
Vi ringrazio enormemente dottori.

Un altra cosa che volevo sapere è quanto tempo occore per far andare via i punti?
E poi anche quando posso riprendere l'attività sportiva?
Ieri sera mi è venuta anche un altra sensazione, nella zona operata sento spesso caldo come se la zona fosse più calda del resto dell'addome, come mai?
Di dolore non ho quasi più tranne un pochino ogni tanto.
Poi comunque dottor Izzo a me le vene prima erano molto visibili anche ad occhio nudo ed adesso uguale. Quanto tempo occore per vedere uno sgonfiamento?


grazie dottori.
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
tutte queste informazioni avrebbe dovuto averLe, ed in maniera esaustiva, dal Collega che ha effettuato l'intervento. Le nostre risposte rischiano di aumentare la confusione. Non è detto che le vene visibili sulla parte sinistra della borsa scrotale debbano comunque "scomparire" dopo correzione di varicocele...
Affettuosi saluti ed auguri per tutto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
Lei ha ragione dottore ma lui non me le ha fornite sono stato dimesso dopo un giorno e mi hanno solo detto di prendere Tachidoll in caso di dolore.......

la cura antibiotica non me la hanno fatta continuare dottore ma come mai?
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non saprei davvero rispondere a queste Sue domande. La programmazione delle terapie e dei controlli ambulatoriali post-operatori sono esclusivo appannaggio del Chirurgo Operatore. Potrebbe chiedere Lei di essere sottoposto ad un controllo clinico...anche se mi sembra una situazione aberrante...
Mi faccia sapere, sono personalemnte interessato alla cosa.
Auguri affettuosi
Prof. Giovanni MARTINO
[#7] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
ok dottore grazie di tutto
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
a questo punto il nostro consiglio è quello di riconsultare l'urologo o il chirurgo che l'ha operata e chiedere a lui le informazioni e le spiegazioni che noi, da questo mezzo di comunicazione, siamo nell'impossibilità di darle.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#9] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
si ricordi, se ne ha voglia, di farmi sapere l'esito della visita.
Ancora saluti cari
Prof. Giovanni MARTINO
[#10] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
si dottore se contatto il chirurgo certamente...lo farò se avrò complicazioni e poi gli faccio sapere...la ringrazio....
[#11] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
non tema di rivolgersi dal chirurgo che l'ha operata è nei suoi diritti
[#12] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
ho sentito il dottore...e mi ha detto che dell'antibiotico non ne avevo bisogno e la ferita è tutto ok.....
ormai che ci sono volevo sapere se potevo tranquillamente riprendere con il sesso....poichè stanotte ho avuto il terzo sogno bagnato...e poi ho dei piccoli dottore che credo dipendano anche da questo...
posso?
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
a questo punto, senza problemi, può riprendere la sua normale attività sessuale .Infine nella sua letera non si capisce che "piccoli" ha.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#14] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
capisco le Sue esigenze :o).
Se vuoLe il mio parere, direi che potrebbe riprendere, con cautela, la pratica dell'automasturbazione fin da ora. Per i rapporti penetrativi aspetterei almeno una settimana dopo il completo riassorbimento dei punti.
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#15] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
mi scusi dottor beretta ho dei piccoli dolori....oggi però invece ho un dolore abbastanza forte proprio sulla cima in alto del testicolo...praticamente dove sono visibili le vene.....
Dottor marino io non mi sono quasi mai masturbato da solo....lei mi ha detto di aspettare per la penetrazione ed allora aspetterò ancora...magari la pratica della masturbazione la posso far fare alla mia ragazza va bene uguale dottore?

grazie ancora
[#16] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
si ovviamente. Ma il problema è la delicatezza della manovra. Spesso con il/la partner la masturbazione può divenire una pratica molto coinvolgente. Forse troppo nel caso di un post-operatorio come il Suo.
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#17] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
ok benissimo dottore....la ringrazio....vedrò di fare il più piano possibile e di rispettare i tempi il più possibile poichè non voglio che ci siano complicazioni....


grazie ancora
[#18] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Auguri affettuosi
Prof. Giovanni MARTINO