Utente 156XXX
DONNA 51 ANNI UN MESE FA' MI E' STATA DIAGNOSTICATA UNA MONONUCLEOSI CHE MI HA MOLTO DEBILITATA. DA CIRCA UNA SETTIMANA LE MIE GAMBE PRESENTANO UN EDEMA DIFFUSO CON CAVIGLIE PARTICOLARMENTE GONFIE E DOLORANTI. COSA FARE? CHIEDERE AL MEDICO DI BASE, AL REUMATOLOGO, OPPURE?
GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, io le consiglio di farsi controllare dal suo medico di fiducia, in quanto solo così il problema potrà essere inquadrato.
Successivamente e dietro suo consiglio potrà rivolgersi ad uno specialista scelto in base alla diagnosi formulata.
Il sintomo che lei lamenta infatti non appartiene ad una singola forma morbosa, ma ha invece un carattere piuttosto aspecifico, quindi và inquadrato in un contesto clinico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Gentilissima Dottoressa,
la ringrazio, anzitutto, della Sua cortese risposta.
Ho, prontamente, seguito le Sua indicazione e stamani sono stata visitata scrupolosamente dal mio medico di base che ha diagnosticato una vasta infiammazione alle ginocchia, conseguenza di una abnorme risposta immunitaria alla mononucleosi contratta, secondo la sua valutazione, intorno al mese di maggio.
Dovrò fare una terapia farmacologica e stare e riposo.
Tra circa dieci giorni valuterà il decorso clinico.
Il suo prezioso suggerimento mi ha evitato inutili peregrinazioni da uno specialista all'altro ed insegnato che, talvolta, è sufficiente prendere la strada più semplice, quella che la paura non ti fa vedere.
Grazie ancora, Le auguro buon lavoro.