Login | Registrati | Recupera password
0/0

Problemi digestione/dubbi pantorc

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Problemi digestione/dubbi pantorc

    Salve.Ho un dubbio su un farmaco prescrittomi e vorrei un Vs.gentile riscontro. Riassumo la situazione per la quale mi hanno già aiutato con 2 consulti in MEDICITALIA (medicina di base e otorinolaringoiatria)
    A giugno probabile attacco di panico durante la notte dovuto al fatto che mi sono svegliato non riuscendo a deglutire con la necessità di bere di continuo (temperatura era solo 23° in stanza e non avevo mangiato pesante e avevo mangiato presto).
    Nelle 2 settimane seguenti problemi di notte: continua secchezza gola e non riesco a deglutire dall'h1 alle h4 ,devo bere un sorso d’acqua ogni ¼ d’ora , ½ ora. Tensione alla lingua che tira storto a sx. (questo dovuto a nervoso). Perdita di 3-4 kg in una settimana.
    A inizi luglio il problema della tensione alla lingua è passato e per la 3° settimana resto col problema della secchezza alla gola e difficoltà a deglutire, soprattutto di notte qualche volta anche di giorno)e devo bere, ma il problema si è un po’ ridotto (capita una decina di volte tra le 2.00 e le 2.30-4.00).
    Altro problema è la digestione particolarmente lunga e difficoltosa (anche 6-7 h dalla cena e non esagero: mangio alle 19.00-19.30 ,vado a nanna a mezzanotte e ½ , e nonostante tisane e bicarbonato e ceni leggero, faccio fatica a digerire). Di conseguenza di notte non riesco a riposare abbastanza. Durante il giorno sento in fondo alla gola il fastidio della saliva molto densa (ma non sempre).Mangio bene senza problemi di disfagia.
    Dall’inizio dell’anno avevo avuto almeno 3 volte grossi problemi di digestione che si erano risolti in 3-4 gg (a febbraio, marzo e aprile)
    Il 7/7/10 ho fatto la visita dall’otorino laringoiatra che con una rinoscopia ha verificato che a livello gola ho una micosi sulla lingua (patina bianca) e si nota una saliva molto densa e c’è un’infiammazione (ma non ho bruciori) sintomi probabili di un riflusso gastrico.
    Mi ha prescritto un anti-micotico(Micotef)da prendere 3 volte/die per 8gg e per un mese 1 cp/die Pantorc 40mg(pantoprazolo). Se gli effetti non passeranno consiglia la gastroscopia.
    Dal 09/07 prendo il Pantorc che però non ha risolto i problemi di digestione (e quindi di riposo notturno), non mi evita il problema del reflusso e in compenso sono comparsi 2 sintomi nuovi:
    -subito dopo mangiato mi si blocca la digestione (è successo nel weekend 3 volte) e devo camminare molto e mi si inaridisce la gola (ma è meno spiacevl della secchezza che avevo prima del Micotef) con un po’ di difficoltà di deglutizione
    -ho delle fitte in zona iatale non forti
    Mi chiedo se il Pantorc mi stia facendo male.
    Mi domando inoltre perché non fare direttamente una gastroscopia, ci sono controindicazioni?
    Aggiungo che nel 2005 mi era stato riscontrato l’Helycobacter pilori ma dopo la cura coi tre antibiotici mi era rimasto. essendo debilitato al tempo si era deciso di rimandare l’eradicazione.
    Vi chiedo gentilmente aiuto per capire cos'ho e guarire.
    Grazie



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1648 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2008
    Non nego che un'indicazione alla gastroscopia potrebbe in effetti gia' esserci: per questo pero' e' sempre meglio fare riferimento al Collega che la sta seguendo.
    Non credo che il Pantorc possa darle tutti questi problemi; comunque vedo che alcuni di questi disturbi lei li aveva gia' da prima e che il pantoprazolo lo sta prendendo da poco tempo, ma e' pur vero che la secchezza delle fauci e' un effetto collaterale ben noto di questo tipo di molecole.
    Cordiali saluti


    dott. Stefano Spina
    www.stefanospina.com

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    buongiorno dottore,
    grazie per l'indicazione. Visto che nel frattempo né i problemi di digestione né quelli della micosi si erano attenuati (la micosi è peggiorata)sono in lista per una esofagogastroduodenoscopia con biopsia (giovedì prox) e oggi ho fatto degli esami del sangue. speriamo bene.

    da ieri sto facendo anche un'altra valutazione: grazie ad una osservazione dei miei genitori mi sono accorto che da circa quando sono cominciati i problemi, sto mangiando quotidianamente in minestra o come contorno dei crauti.
    Quando nel 2005 sono stato male 2 volte e poi ho cominciato con problemi di assorbimneto cibo e disfalgia, poi risolti, era un periodo che mangiavo i crauti viola che al tempo coltivavo nell'orto. potrebbe essere che non li digerisco(?). io ho sempre mangiato verze, cavolfiori, cavolini di bruxelles e i crauti coi wurstel e non ho mai avuto problemi. potrebbe essere che ho un problema coi crauti o che sono diventato allergico a un certo tipo di alimenti?
    non ho reazioni cutanee o gonfiori. ieri sera per la prima volta non li ho mangiati e ho avuto qualche problema in meno.
    nel 2003, a causa di uno scherzo, ho mangiato assieme a delle patatine vere, quelle degli imballaggi che si usano nelle ditte potrebbe essere la causa di questi problemi, cioè un problema al colon?
    scusi i miei dubbi, magari assurdi, ma sto cercando di capire e a questo punto le tento tutte.

    grazie ancora







  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 1648 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2008
    Non ho capito quali siano queste "patatine" che si usano negli imballaggi, ma comunque un episodio di 7 anni fa dubito che influisca sulla sintomatologia attuale.
    Per quanto riguarda i crauti tutto puo' essere. Ma soprattutto le consiglierei di variare un po' di piu' la sua dieta.
    Cordiali saluti


    dott. Stefano Spina
    www.stefanospina.com

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    innanziutto grazie per le risposte rapide e per l'interessamento.

    relativamente alle "patatine" ce ne sono di diversi tipi alcuni sono in polistirolo, altre fatte con estratti di mais ( o così mi ha detto a suo tempo il dottore della ditta) alcuni tipi sono gialli, altri bianchi. quel tipo particolare che non avevo mai visto prima e poi ho rivisto pochissime volte si confondeva davvero con le patatine bianche bianche e appena le ho messe in bocca mi si sono sciolte (neanche il tempo di sputarle). In realtà prima di questi problemi seguivo una dieta ricchissima di verdure di stagione(tanti tipi provenienti dall'orto di casa), carboidrati e alternavo legumi ,formaggi, carne e pesce (poco). uova solo nelle impanature e nelle torte.
    da un mese invece per problemi di digestione mangio poca verdura cruda e molta più carne e pesce.
    Comunque la cosa rassicurante è che una cosa ingerita 7 anni fa non mi possa creare problemi adesso.

    grazie ancora per l'aiuto





  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 1648 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2008
    Rimane dunque, come le dicevo, da variare un po' la dieta: se i problemi di digestione permangono conviene pero' farsi aiutare da un Gastroenterologo.
    Cordiali saluti


    dott. Stefano Spina
    www.stefanospina.com

  7. #7
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    vediamo giovedì la esofagogastroduodenoscopia e poi seguirò sicuramente il suo consiglio (magari verificherò se i problemi sono dovuti a quella particolare verdura tramite test di allergia o quello che mi sapranno consigliare). al momento grazie



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 1648 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2008
    Bene, intanto vediamo che notizie ci saranno giovedi'.
    Cordiali saluti


    dott. Stefano Spina
    www.stefanospina.com

Discussioni Simili

  1. Diarrea da una settimana, cibi freddi
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09/07/2010, 16:32
  2. Gastrite e digestione lenta
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/07/2010, 19:51
  3. Gpt/alt alta
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19/07/2010, 16:35
  4. Non so che ho... leggere per
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01/08/2010, 01:54
  5. Cattiva o quasi nulla digestione
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/08/2010, 17:18
ultima modifica:  03/09/2014 - 0,20        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896