Utente 165XXX
Ho letto alcune cose riguardo la pubertà precoce maschile e volevo avere dei chiarimenti.
Volevo sapere se questa patologia in un maschio di 6 anni che si reca regolarmente dal pediatra viene diagnosticata facilmente o se soprattutto all'inizio può assumere caratteristiche piuttosto sfumate così da poter rimanere nascosta per parecchio tempo, magari anni?
Nei bambini affetti da tale problema i testicoli che raggiungono i 4ml precocemente sono già in grado di emettere sperma maturo in grado di fecondare(ipoteticamente) o deve passare ancora qualche tempo perché i testicoli si ingrandiscano ulteriormente ed abbiano questa capacità e quanto?
Cordiali saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gent.mo Utente

la pubertà precoce deve assolutamente essere inquadrata in multidisciplina medica e auxologica endocrinologica, ovvero da un pool di esperti che valutino il settaggio ormonale del piccolo paziente e lo studino invia del tutto generale, come sviluppo osseo, sviluppo gonadico.

le dimensioni testicolari variano molto, certo è che l'ipersviluppo di una gonade rispetto alla controlaterale difficilmente sfuggono alle visite pediatriche routinarie.

la produzione di sperma è legata ad altri fattori certamente ormonali, non semplicemente all'aumento di consistenza delle gonadi.

cordialità
[#2] dopo  


dal 2011
Quindi durante una normale visita pediatrica c'è sempre da parte del medico un controllo dei genitali per escludere anche tali patologie?
La differenza di dimensioni e caratteristiche del testicolo fra prepubere e in inizio puberta è cosi lampante per il medico, quali sono le piu evidenti differenze?
La ringrazio per la risposta cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gent.mo

le informazioni che richiede dipendono sempre dall'atteggiamento di chi visita.

il testicolo prepubere e quello pubere sono certamente rilevabili come le dicevo sopra durante una normale visita generale.

lampante ed evidente se parliamo di un giovanotto di sei anni rispetto ad un giovanotto di 13-14 anni.
forse più difficile tra coetani, poichè il periodo puberale per tutti è diverso.

l'orchidometro che è strumento specialistico pediatrico non tutti i colleghi lo usano, magari perchè semplicemente sprovvisti.

ne discuta meglio con il pediatra curante.

ci tenga informati

cordialità
[#4] dopo  


dal 2011
La mia era semplice curiosità, in quanto tempo fa parlando con una amica mi e tornato in mente il periodo delle prime masturbazioni e un gioco curioso che facevo.
Giocavo con la biancheria intima che trovavo in bagno e con ciò mi eccitavo e finivo per masturbarmi.Giochi normali per l'età che avevo ma adesso con il tempo trascorso mi sono chiesto, cosa sarebbe successo se avessi sporcato una di queste mutande.Ricordo che il periodo era quello dei 12-13 anni ma non ricordo quando ho iniziato, quindi mi é venuto il timore che potessi aver fatto questo gioco molto tempo prima magari quando avevo 6 anni 1/2 e in quel periodo aspettavo un fratellino.
Vorrei escludere a totalmente questa possibilità ed evitare ansie infondate.
Lei cosa ne pensa?
La informo che frequentavo regolarmente la pediatra che ha cresciuto me e i miei fratelli,a 4 anni ho subito un intervento di ipospadia, non ho mai sentito parlare di pubertà precoce e ricordo lo sviluppo sessuale del periodo delle scuole medie.
Puo esistere una patologia che consente di avere una spermatogenesi a sei anni pur non presentando alcun segno di sviluppo dei caratteri sessuali per molti anni per poi sviluppare regolarmente verso i 11-12 anni cosi che la puberta precoce possa passare inosservata?
Sicuramente saranno fesserie ma il parere di un dottore mi farebbe piacere.
Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
gent.mo

sono rare le patologie che lei suppone.

ipospadia compresa.

credo che possa del tutto stare tranquillo, a quanto capisco, il suo sviluppo sessuale risulta del tutto normale.

cordialità
[#6] dopo  


dal 2011
Quindi lei sostiene che sia impossibile che possa aver cominciato ad eiaculare a sei anni e cominciato a presentare uno sviuppo dei caratteri sessuali solo a 12 anni come i miei coetanei e che tutto ciò possa essere passato inosservato alle visite di routine.Forse saranno i sensi di colpa per quei giochini che potevano essere pericolosi per mia madre anche se non penso che sporcavo proprio nulla e comunque si trattava di slip da lavare.
[#7] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
chiedo scusa ho rinnegato per errore la sua consulenza.

ritorniamo alla solita domanda ed alle solite risposte.

le ripeto che è e sarà sempre una cosa impossibile, così come le abbiamo già detto in tanti e risposto in molti.

non esite eiaculazione prima della pubertà completa che normalmente parte dai 12-13 anni e si completa verso i 18.

non credo proprio vi sia stato il rischio che lei presuppone.

in altra sede discutereri di questi dubbi con altri specialisti,forse migliori del sottoscritto, visto che richiede sempre la stessa domanda e forse il sottoscritto non la soddisfa.

cordialità