Utente 165XXX
In seguito a caduta a corpo morto sul mio braccio sinistro mi fu inizialmente ed irresponsabilmente accertata una semplice contusione con prognosi di giorni 5. In seguito ho avuto un gonfiore dolorante dell'avambraccio sinistro, dal gomito al polso, con scosse fino alle dita della mano, per 85 giorni di inabilità, con cure fisiatriche mediante elletrodi, massaggi ecc. con perdita di forza e forte riduzione della massa muscolare. Praticamente il mio braccio sinistro è scarsamente forte. Ho fatto una EMG con diagnosi di segni di sofferenza prevalentemente demielinizzante della componente sensitiva motoria del nervo ulnare di sinistra da canalicolopatia compressiva nel tratto gomito polso. Potrò guarire o no? Se sono invalido quale percentuale può essere stimata?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Rocco De Vitis
24% attività
0% attualità
12% socialità
RUFFANO (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
In presenza di uan compresione del enrvo ulnare al gomito può risultare utile anche una terapia con farmaci neuro-attivi e intervento chirurgico di neurolisi, che in alcuni casi deve essere rapida perchè più il nervo rimane compresso e maggiore è il contingente di fibre nervose che "muoino"!
Consulta al più presto un chirurgo della mano nella tua zona.
Consiglio dott. Taccardo (Corato) che lavora qui a Roma o colleghi del Policlinico di Bari.
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Egregio Dottore, La ringrazio per il suo riscontro, ma gradirei avere un parere sull'esistenza o meno di condizioni di invalidità permanente sulla base della diagnosi della EMG, e quale potrebbe essere la percentuale d'invalidità permanente, seppur approssimativa.

I due medici dell'assicurazione che mi hanno visitato, senza eseguire EMG ma solo eseguendo verifiche visive con solo misurazione della circonfrenza dei due avambracci, hanno dichiarato che non vi sono condizioni di invalidità permanente, sebbene abbia loro consegnato la EMG.

Cosa ne pensate?



[#3] dopo  
Dr. Rocco De Vitis
24% attività
0% attualità
12% socialità
RUFFANO (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Le conviene consultare un medico legale di parte!!!
Comunque farei una valutazione RMN anche del plesso brachiale!
Saluti.
[#4] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Il problema è trovarlo indipendente e qualificato.
Per questa soluzione avevo già previsto ciò.