Utente 164XXX
Gentili Dottori chiedo un consulto su questo sito perchè lo trovo spesso completo a differenza di molti altri.
Mi chiamo Sara e ho 23 anni...ieri mi sono svegliata con un occhio (sx) gonfio e molto arrossato , "incollato " per dirla tutta,
tanto che ho fatto degli impacchi con acqua sterile per pulirlo. Inizialmente pensavo ad un orzaiolo..un colpo d'aria... tuttavia accuso un pò di prurito (specie alle 2 punte)
e un pò di dolore , inoltre il gonfiroe sulla palpebra e sotto l'occhio mi hanno convinta a chiedere un consulto presso
il pronto soccorso oculistico di Bari.
qui il dottore visitandomi ha parlato di congiuntivite , ma mi è sembrato di capire che la cornea stesse bene ,e mi ha prescritto 5 gg di Alfaflor collirio , 2gocce 4 volte al giorno
e delle lacrime artificiali keial 3 volte al giorno per 10gg + delle salviette Blefakè per pulirlo del siero
ieri sera ho fatto la prima applicazione di Alfaflor. Da premettere che faccio spesso e volentieri uso di lenti a contatto
che mi hanno dato dei "disturbini"tipo piccoli filamenti , occhio secco , appanato ogni tanto..ma niente di notevole mai.
e da premettere inolte che nei giorni precedenti ho utilizzato per la prima volta le lenti a contatto a mare..quindi mi chiedevo se questo , o magari l'uso della matita per gli occhi(chessò qualche frammento)
possano aver provocato la cosa...
Ora :
stamane mi sono svegliata con gli stessi sintomi e oltre all'occhio "incollato",ho abbastanza lacrimazione ma non fotofobia accentuata e sono in stato febbrile :
febbricola con mal di gola e generale raffreddamento.. tutto ciò è collegato con la congiuntivite?
Inoltre ho letto che le congiuntiviti virali sono diverse dagli altri tipi e possono essere aggravate
dai colliri cortisonici...l'Alfaflor non è uno di questi?
io da profana quale sono trovo i miei sintomi più compatibili con questa forma che con le altre....dovrei farmi rivedere o la terapia và bene?
Moltissime grazie per l'attenzione , Sara
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiono, penso che debba continuare la terapia prescritta, non usare assolutamente lenti a contatto ed attendere qualche giorno.La congiontivite può essere concomitante con la sindrome influenzale, ma non credo possa esserne la causa.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
grazie molte per la risposta cosi celere... ma quindi anche qualora l'origine fosse virale l'alfaflor andrebbe bene?
e se fosse una micosi dell'occhio?
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Non dimintichi che l'ha vista un oculista.....che ha ritenuto di prescrivere questa terapia, attenda acora, vedrà che andrà meglio.
Cordialità