Utente 459XXX
Buongiorno,
ho una leggera ptosi renale (rene destro). Sono abbastanza soggetta ad infezioni alle vie urinarie. Recentemente mi è capitato di avere 2 IVU ravvicinate, curate con complessivi 17 giorni di antibiotico nell'arco di un mese. Nello stesso periodo ho avuto un problema alla schiena (a seguito di raggi X dovuto ad una discopatia L5-S1). Inizialmente ho avvertito dolore al centro della schiena nella fascia lombare, poi nella zona renale, infatti l'urocultura ha confermato la carica batterica.
La domanda è questa: nello stesso periodo ho fatto diversi massaggi drenanti alle gambe con interessamento anche della pancia e della fascia lombare. Prima di fare le indagini (raggi e urocultura) e continuando a fare attività fisica (Pilates e moderata acquagym) ho continuato ad avvertire fastidio alla zona lonbare non capendo bene a cosa attribuire il fastidio. Mi chiedo, può il massaggio aver determinato l'infezione avendo il rene ptosico?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Cara Signora,

ritengo che il fastidio alla schiena e le infezioni recidivanti non siano correlate. Nè lo siano i massaggi e le infezioni.

Dovrebbe spiegare meglio il fatto di essere soggetta alle infezioni delle vie urinarie. Due infezioni così ravvicinate danno l'impressione di un'insufficiente eradicazione della prima infezione piuttosto che di una ricorrenza della stessa.

In caso di ricorrenze (ad esempio 3 o più in un anno) sarà utile indagare la presenza di fattori predisponenti. In questi, è da valutare ecograficamente se vi possa essere un'ostruzione urinaria magari di moderata entità sulle vie urinarie che partono dal rene ptosico. Altri aspetti da indagare sono la regolarità dell'alvo, la dieta, il trofismo delle mucose genitali.

Un saluto
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2007
Buonasera, grazie per la risposta.
Il problema alla schiena (poi rivelatasi discopatia) e le infezioni sò non essere correlate, è stato solo un caso che si siano manifestate nello stesso momento e mi abbiano creato dubbi per quanto riguardava l'origine dei dolori/fastidi (trattandosi sempre di zona lombare).
La cosa che mi premeva sapere era se effettivamente un massaggio abbastanza intenso e anche di tipo "ad impastamento" potesse andare a determinare fastidi tali per i quali possano sfociare in un infiammazione (che ne sò agire sul rene e magari creare una situazione predisponente), lo chiedo in particolar modo perchè il giorno dopo il massaggio avvertivo maggior fastidio, ma purtroppo la cosa si è accavallata alla stessa giornata in cui facevo Pilates, quindi ripeto ho avuto difficoltà a capire quale fosse la reale natura del fastidio (schiena sollecitata dalla ginnastica - zona renale sollecitata dal massaggio?????? o IVU ancora in corso).
Per quanto riguarda le infezioni, nella mia vita mi sono capitate parecchie volte (sia basse vie che alte); il mio medico di base dice che il rene ptosico può facilitare l'insorgenza delle IVU (alte vie urinarie), inoltre ho la spirale (aiuta anche quella?).
Nel caso delle due infezioni di cui dicevo si è trattato di 2 diversi tipi di batteri, il primo il classico Escherichia coli (ho parecchie difficoltà ad espletare le funzioni corporali, ovvero sto tanto seduta sulla tazza prima di riuscire....aiuta anche quello?), dopo antibiotico Bactrim ho rifatto l'esame delle urine per accertare la soluzione del problema, è da urocutura è saltato fuori un'altro batterio, del quale ora non ricordo il nome (con carica batterica nettamente inferiore) e curato con diverso antibiotico. Ora devo ancora rifare il nuovo esame delle urine e nel frattempo ieri ho fatto l'ecografia all'addome per verificare lo stato dei reni: tutto nella norma per conformazione e struttura, salvo la conferma che il rene dx risulta lievemente ptosico in particolare in ortostatismo (come mi alzo in piedi scende!).
[#3] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Più che ptosico il rene pare quindi mobile; non è escludibile che il movimento possa determinare un modesto inginocchiamento della via urinaria e conseguentemente esporre ad un rischio di infezione delle alte vie; è comunque un'ipotesi molto remota.

Escluderei che i massaggi siano stati causa di infiammazione del rene e delle vie urinarie.

La spirale può predisporre alle infezioni delle basse vie urinarie. Se le infezioni fossero realmente ricorrenti (più di 3 in un anno) potrebbe sentire il suo ginecologo.

La stipsi facilita le infezioni. Prediliga una dieta ricca in frutta e verdura con abbondante idratazione; se questo non regolarizzasse la situazione senta il suo medico.

Saluti