Utente 165XXX
Salve, sono la mamma di un bimbo di quasi 8 anni che da 6 anni circa soffre di A.I.G. sistemica ed è in cura presso il Gaslini di Genova. La malattia si è presentata da subito in forma molto aggressiva e con importante interessamento articolare, tanto da richiedere l'uso combinato di molti farmaci (cortisone, antiinfiammatori, ciclosporina, thalidomide, methotrexate) oltre a farmaci biologici ed eventuali antibiotici in caso di infezioni batteriche che tra l'altro sono abbastanza frequenti per l'uso di farmaci immunosoppressivi. Da circa 7 - 8 mesi è comparsa un'orticaria che, pur non essendo particolarmente fastidiosa (il prurito è lieve) è accompagnata da un senso di malessere generale. Le macchie sono leggermente rialzate e spesso interessano gran parte del corpo, altre volte sono macchie isolate che cambiano colore e forma in poco tempo. Gli antistaminici non sembrano modificare lo stato delle cose e i medici che lo seguono ipotizzano che l'orticaria potrebbe avere origini autoimmuni.
Io però mi chiedo se non possa essere un'intossicazione da farmaci, considerato che mio figlio da più di sei anni ne fa uso continuato.
Voi cosa ne pensate? Vorrei conoscere la vostra opinione in merito.
Vi ringrazio anticipatamente...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
In effetti non è poi così infrequente assistere alla comparsa di orticaria in soggetti con artrite cronica. Ultimamente, con il maggior uso dei "biologici" si assiste anche a eruzioni orticarioidi favorite in qualche modo dall'azione degli anti-TNF, ma il termine "intossicazione" mi pare inappropriato. Immagino comunque che i colleghi abbiano ben valutato il caso, per cui gli elementi verosimilmente hanno portato ad ipotizzare la natura autoimmune dell'orticaria.
Saluti,
[#2] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
In effetti non è poi così infrequente assistere alla comparsa di orticaria in soggetti con artrite cronica. Ultimamente, con il maggior uso dei "biologici" si assiste anche a eruzioni orticarioidi favorite in qualche modo dall'azione degli anti-TNF, ma il termine "intossicazione" mi pare inappropriato. Immagino comunque che i colleghi abbiano ben valutato il caso, per cui gli elementi verosimilmente hanno portato ad ipotizzare la natura autoimmune dell'orticaria.
Saluti,
[#3] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dr. Marchi,
La ringrazio per il Suo consulto e per il tempo che mi ha dedicato.
Effettivamente il termine "intossicazione" è inappropriato. Ipotizzavo, come Lei mi ha confermato, che alcuni farmaci, o la combinazione di più farmaci, potesse aver favorito la comparsa dell'orticaria.
Ancora grazie e buon lavoro
[#4] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Prego.
Saluti,