Utente 157XXX
Buongiorno sono una ragazza di 22 anni e da dicembre soffro di dolori e bruciori al petto sinistro, la prima volta che mi è successo mi sono recata al pronto soccorso pensando ad un infarto dove mi hanno detto che era un attacco di panico. Nei giorni seguenti ho fatto vari esami, esami del sangue OK, elettrocardiogramma OK, esami alla tiroide OK, radiografia toracica OK.
i dottori mi dicono che non ho nulla ma io avverto sempre questi strani sintomi dolori e bruciori tremendi fatico a respirare sudo freddo, io penso di avere qualcosa al cuore e ho una paura tremenda.
Secondo voi leggendo il mio caso può essere che ho patologie cardiache?
quali altri esami al cuore posso fare per essere sicura?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Quaglia
24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
consiglio di terminare l'iter cardiologico (con eventuale esecuzione di ecocardiogramma) e di cercare attentamente altre possibili patologie, per esempio un reflusso gastro esofageo, che di solito si presenta con bruciori al petto, irradiati al braccio sx o dx.
Nel frattempo le confermo che alla sua età gli infarti interessano pressoché esclusivamente i cocainomani.
A presto
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta, quindi lei mi consiglia di fare un ecocardiogramma color doppler?
per il reflusso gastro esofageo che esami posso fare oltre alla gastroscopia che ho il terrore?
La ringrazio.