Utente 165XXX
Salve gentili medici!
Sono un ragazzo di 18 anni di altezza 170 cm circa,normopeso che non fuma non fa uso di droghe e beve solo saltuariamente.

Il mio problema nasce una sera quando,in seguito alla masturbazione, ho avvertito una sensazione di blocco al cuore, forte giramento di testa mancanza di aria e dopo pochi minuti ,essendo in preda al panico più totale,una fortissima tachicardia accompagnata da una sensazione di leggerezza e vuoto al petto,sembrava che il mio cuore scoppiasse,sono stato davvero malissimo e ho preso qualche compressa di valeriana per calmarmi.

I gironi successivi ho ripreso l'attività sessuale normalmente ma è da un pò di tempo che nelle stesse circostanze si sono ripresentati gli stessi sintomi descritti in precedenza.

Successivamente ho deciso di effettuare i dovuti esami:un ecocardiogramma completo a riposo,uno sotto sforzo con frequenza cardiaca a 140,e un holter 24 h che sotto attività fisica ha registrato una frequenza di 160 battiti al minuto senza conseguenze e aritmie.

Gli esami sono stati negativi e i medici mi hanno rassicurato di avere un cuore sano se non per un prolasso mitralico con lieve insufficienza che già tenevo sotto controllo annualmente.

Com'è possibile allora avere quei sintomi a cuore sano?
Potrebbe essere un problema di pressione alta dato che i sintomi descritti li ho avvertiti solo attraverso l’attività sessuale e in minor parte con l’ansia ma non con il normale sforzo fisico?
o potrebbe essere un problema andrologico?
Grazie in anticipo

Avevo postato quseta domanda in cardialogia ma non mi è stata accettata in nessun modo e non ho capito il perchè...perciò ho deciso di riproporla in quseta sede!

PS Sono un ragazzo molto ansioso che ha interrotto ogni tipo di attività sessuale per paura che gli possa succedere qualcosa!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la montata orgasmica che,nel maschio,si concretizza nella eiaculazione,comporta una serie di reazioni individuali che investono vari apparati dell'organismo,tra cui,ovviamente,quello cardiovascolare.Se,come ci trasmette,il cardiologo esclude patologie organiche,sarei tranquillo nell'espletamento della funzione erettile/eiaculatoria.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
da quelloc che leggo mi sembrauna condizione d'ansia con disturbi neurovegetativi associati alla sfera della sessualità.
A mio avviso, dovrebbe rivolgersi ad un sessuologo clinico, che sia anche psicoterapeuta, con cui lavorare sugli aspetti inconsci correlati alla sessualità.
Auguri.



www.valeriarandone.it
[#3] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
OK grazie ai medici che mi hanno gentilmente risposto proverò a contattare un sessuologo psicoterapeuta,Un ultima cosa:Dr Pierluigi Izzo lei cosa intende con il sarei tranquillo nell'espletamento della funzione erettile? Posso intrapendere attività sessuale normalmente secodo lei? io ho fatto solo accurati controlli cardiaci ma non di altra natura.....
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...dia seguito all'attivita' sessuale spontanea e,nel caso ci aggiorna.Cordialita'.
[#5] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
OK grazie ancora!