Utente 165XXX
salve vorrei un aiuto...ho un cheratocono bilaterale(occhio dx cheratoplastica perforante)mi sono accorta di un forte calo di vista all'occhio sx dove ho uno spessore corneale di 400mm sempre in evoluzione...ho fatto degli esami diagnostici..nell'oct è uscita una riduzione dello spessore dello strato fibre nervose della regione temporale e temporale superiore...nel PEV da flash è risultato ipovoltato (dove ho fatto quest'esame mi è stato detto che se non riuscivo a risolvere era inutile anche un eventuale trapianto perchè non rivedrò)...nel PEV da pattern onda P100 identificabile e scarsamente riproducibile a 60' di ampiezza ai limiti inferiori di norma e latenza lievemente aumentata a 15' onda P100 identificabile e scarsamente riproducibile di ampiezza ai limiti della norma, ma marcatamente asimmetrica rispetto a controlaterale e latenza ai limiti della norma(dove ho fatto questi esami mi è stato detto che non ho niente)..ora a chi devo credere??mi conviene rischiare facendo il trapianto o no?e soprattutto dopo il trapianto rivedrò???
[#1] dopo  
Dr. Andrea Sciscio
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve

Dalgi esami elettrofisiologici ceh ha fatto (PEV) sembrerebbe che il nervo ottico sia affetto da qualche patologia. Innanzi tutto dovrebbe stabilire qual'e' la diagnosi e probabilmente effettuare altri esami.

Come dice giustamente Lei: se facio un trapianto ci rivedro? Bisogna stabilire innanzitutto quale e' il potenziale visivo dell'occhio per poter poi formulare una prognosi se dovesse sottoporsi ad un trapianto di cornea.

saluti
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta...come è possibile stabilire il potenziale visivo dell'occhio?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Sciscio
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Potenziale visivo dell'ochio e' un espressione per dire in altre parole quanto puo' vedere l'occhio a seconda dei problemi che ci sono se viene operato.
Se per esempio un paziente ha una cataratta e tutte le altre strutture dell'occhio (retina, nervo ottico etc) sono normali, allora si puo' dire al paziente che vi e' un buon potenziale visivo e che quindi ci si aspetterebbe un recupero completo della vista dopo l'operazione.
Se come nel caso suo ha un cheratocono ed un probabile problema al nervo ottico (da stabilire), se dovesse operarsi di cheratocono il potenziale visivo e' ridotto perche vi e' un problema con il nervo e non si puo' assicurare un recupero totale. A tal proposito e' importante stabilire in base agli esami quant'e' il danno al nervo.

saluti
[#4] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
quindi l'unica cosa è capire chi mi dice la verità se è inutile il trapianto per la mia situazione o se dovrò rischiare...poi è capitato che chi mi ha fatto il pev da flash sia andato in contrasto (e vicerversa) con chi mi ha fatto il pev da pattern perchè uno diceva che non era attendibile il pev da pattern perchè non riesco a vedere e anche 1/10 con quell'occhio e per fare quell'esame ci doveva risultare una collaborazione da parte mia che non riuscivo a dare spontaneamente...invece l'altro diceva che il falsh da pattern non era sicuro perchè era meno attendibile rispetto all'altro...quindi mi chiedevo se era possibile inviarle gli esami per poterci capire qualcosa
[#5] dopo  
Dr. Andrea Sciscio
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Salve

con il pattern le fanno vedere una scacchiera che si muove sul PC, quindi e' intuitivo che si debba quantomeno vedere i quadrati, mi sembra un concetto semplice.
con il flash, si spara solo un lfash forte, quindi se il paziente vede poco va bene tanto non deve "vedere" un granche'.
Certo mi mandi gli esami.
[#6] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
le ho inviato gli esami al sito che ho visto nel suo profilo...quindi il pev da pattern non è valido visto che io non riuscivo a vedere la scacchiera
[#7] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
salve dott.Sciscio volevo sapere se ha visto i miei esami
[#8] dopo  
Dr. Andrea Sciscio
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Salve

Chiedo scusa ma mi sa che ho cancellato la sua mail credendo fosse spam. Mi ha solo scritto ecco gli esami senza mettere I'll suo nome con una riga di riferimento? Me li ripsedisce indicandomi Il suo nome per favore, grazie
[#9] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
salve le ho di nuovo inviato dall'altro giorno i referti....mi sa dire qualcosa?