Utente 150XXX
Durante il 3 mese di gravidanza (settembre 2007) ho avuto una TVP alla gamba sinistra ed un’ipotetica ricaduta nel giugno 2009.
Lo scorso Luglio presso un Ospedale ho scoperto di avere una doppia mutazione genetica del fattore di Leiden e della protrombina.
ora ho rifatto i controlli del caso e questi sono i risultati
D-DIMERO sono 246(0-278) , la Proteina C COAG. 116 (60-140) e la S 96(55-160) mentre il test di resistenza alla proteina C A è 1.63 (2.3-4.9).
Cosa faccio? sono in pericolo di ricaduta? e poi ho anche le piastrine alte 11.9 (7.2-11.0) sono correlate o questo è altro problema?
saluti
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

sottoporrei il problema ad un ematologo non virtualmente, ne parli con il suo medico curante.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
mi scusi ma questa non è una risposta. volevo un parere alternativo. So gia che devo passare tramite medico curante ma ho avuto pareri discordanti e volevo altra verifica.

saluti
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
non è chiaro cosa lei vuol dire con "un’ipotetica ricaduta nel giugno 2009", inoltre lei non dice se sta eseguendo terapie e se si che tipo di terapie.

credo che lei conosca i limiti di una valuazione a distanza.

non è possibile un paragone tra una consulenza telematica ed una formulata in seguito ad una visita medica.

non era stato peraltro detto che esisteva già un parere e per questo il consiglio era quello di rivolgersi ad uno specialista.

se questo è già successo mediante visita medica, non ha senso sottoporre lo stesso quesito in ambito telenmatico, virtuale, proprio per i limiti sopra menzionati.

la ringrazio in anticipo qualora volesse informarmi sugli sviluppi.

cordiali saluti e buon fine settimana