Utente 157XXX
buongiorno ho ritirato stamattina l'esame di mio marito, spermiogramma e spermiocoltura, fatto dopo 4gg di astinenza, siccome sono 10 mesi che cerchiamo una gravidanza, vorrei sapere se secondo voi l'esito è da considerarsi positivo o no
ecco:
mobilità complessiva 35%
mobilità progressiva 20%
numero ml 15,0
totale spermatozoi 30,0 milioni
test di vitalità (col Eosina Y ) 45%
spermatozoi normali 30% ( > 30%)

vi ringrazio anticipatamente per le risposte
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Lo spermiogramma di suo marito sembra presentare soprattutto un problema di non perfetta motilità dei suoi spermatozoi.

A questo punto bisogna consultare in diretta un esperto andrologo per capire le eventuali cause di questo problema.

Nell'attesa potrebbe essere utile ripetere l'esame in ambiente più dedicato.

Se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio molto della celere risposta.......
sospettavo che ci fossero dei broblemi anche se lievi anche in questo settore

in realtà abbiamo già un appuntamento per la settimana prossima presso un centro di PMA
essendo io poliabortiva con mutazione in omozigosi del MTHFR


a questo punto penso che ci si prospetti la strada della pma......poco male.....

la ringrazio ancora della risposta
saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se desidera poi avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/201-andrologo-ginecologo-devono-interagire-correttamente-infertilita-coppia.html .

Infine ancora, se desidera avere informazioni più precise sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html

Un cordiale saluto.