Utente 110XXX
buongiorno,mio marito è appena stato operato di adenocarcinoma prostatico score gleason 3+2. attendiamo i risultati della biopsia ma,pensiamo già a quale terapia dovrà sottoporsi. ci rivolgeremo all'ist di s.martino-genova dove hanno un apparecchio x tomoterapia. dal 2001 mio marito è portatore di stent coronarico a seguito di angioplastica e ci è stato detto che non può sottoporsi a risonanza magnetica. il quesito è questo: potrà, eventualmente ,avvalersi della tomoterapia? grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
non vi è controindicazione alla tomoterapia per i pazienti cui è stato impiantato uno stent coronarico, tanto più nel caso di Suo marito, la cui sede della neoplasia (prostata) è molto distante dal cuore.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
infiniti ringraziamenti per il consulto che ci ha molto confortati e rasserenati. ricambio di cuore i suoi cordiali saluti.