Utente 165XXX
Gentile dottore,
volevo chiederle delle nformazioni circa il contagio da epatite B.

Questi sono i risultati degli ultimi esami:
HBSAG : positivo
HBCABIgG: positivo
HBEAB: positivo
HBSAB: 1,6 mUI/ml

Premetto che ho 42 anni e, fin dalla nascita ho nel sangue l'antigene
australia (HBSAG).
Nel corso degli anni ho sempre sottovalutato questa cosa, il medico di
famiglia mi aveva detto che l'unico problema poteva presentarsi in caso di
gravidanza ( non ho mai avuto figli) ; nella maggior parte dei casi ho sempre
avuto rapporti protetti ma non da subito, nel senso che ho sempre fatto mettere
il preservativo poco prima dell'eiaculazione.

Frequento da 2 mesi un medico legale, al quale, per puro caso ho accennato al
fatto perchè il medico curante ha voluto farmi fare per curiosità un'ecografia
addome completa; devo dire che il suo atteggiamento mi ha lasciato senza
parole.
Innanzitutto mi ha fatto sentire in colpa per non averglielo detto e, da quel
giorno, secondo me, prende delle precauzioni che risultano eccessive: in poche
parole non mi bacia più ( forse teme il contagio tramite la saliva) e i rapporti
sessuali si riducono al minimo indispensabile con l'uso del preservativo fin da
subito.

Sto facendo una serie di esami, non ultimo quello che misura la carica virale
perchè, consultando il medico di famiglia, pare che se il dosaggio sia
inferiore ad un certo valore, potrei addirittura non essere contagiosa; da
premettere il fatto che, essendo medico, mi ha riferito di essere vaccinato
contro qualunque tipo di virus.

Mi sono sentita male anche perchè non avevo detto nulla nemmeno al mio ex
fidanzato, con il quale ho avuto rapporti non protetti per tre anni, in quanto
era sterile, perchè negli anni addietro ha avuto un linfoma di Hodgkin curato
con due trapianti di midollo da donatore e 5 anni di Chemioterapia; deduco che,
se un soggetto del genere è ancora vivo, è perchè sicuramente è vaccinato e
forse perchè non sono contagiosa? Non mi vergogno di dirle che, con questo
ragazzo ho avuto dei rapporti anche durante il ciclo, pertanto, è entrato in
contatto diretto con il mio sangue...

Il mio problema è questo: nell'ambito di una relazione, l'aspetto del sesso
per me riveste ancora un'importanza fondamentale, e sapere di non poterlo più
vivere al massimo, mi ha sconvolto la vita. Oltretutto questa persona ( che è
anche più grande di me) mi interessa e vorrei che entrambi vivessimo questa
cosa con tranquillità.

Insomma il fatto che non mi bacia più, non mette le mani nè la bocca da
nessuna parte mi distrugge... Pertanto vorrei sapere, secondo i valori che ho se effettivamente sono contagiosa, quali sono i canali di trasmissione e, eventualmente come
comportarmi con altri partners, se ce ne saranno.

Grazie per l'ascolto e l'interessamento
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

il suo quadro immunologico non è di facile interpretazione; la coesistenza di HBsAg e HBcAb starebbe ad indicare ancora una infezione in corso e comunque una potenziale contagiosità, mentre la presenza di HBeAb è un buon segno.
Mal si concilia con la presenza di HBsAg una positività, sia pure scarsa e non ancora immunizzante, dell'HBsAb; a meno che non sia un segnale che l'infezione si avvia ad essere superata, con l'auspicabile successiva scomparsa dell'HBsAg e contestuale aumento di HBsAb.

Perciò, è difficile dire quale sia il suo livello di contagiosità, ma mi pare corretta la sua decisione di misurare la carica virale.

Quanto al suo partner, il problema della contagiosità non si pone per diversi motivi:
- per quanto riguarda il bacio, il virus HBV non si trasmette attraverso la saliva;
- se il suo partner non è già immunizzato contro il virus HBV (o perché vaccinato o per una infezione pregressa), nulla gli impedisce di vaccinarsi, eliminando così ogni problema di contagio.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dottore,
per il momento la ringrazio e, sarà mia cura comunicarLe l'esito degli esai relativi alla carica virale per avere un quadro ancora più completo.

Per quanto riguarda il mio partner proverò a rassicurarlo circa il contagio, anche se, essendo un medico, dovrebbe saperne più di me, e spero di poter risolvere pian pianono questo problema.

Grazie
[#3] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dottore,
ho finalmente ritirato gli esiti degli esami relativi alla carica virale:

EPATITE B - DNA POLIMERASI: 400 UL/ml
EPATITE B - DNA POLIMERASI: 2960 copie/ml

Per quanto ne capisco e per quanto ho letto penso di avere ancora una carica contagiosa. Lei cosa mi dice? Sarebbe necessario fare altri esami?

Grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
sì, potrebbe essere ancora contagiosa

non per il suo partner se si è vaccinato (l'importante è che controlli il titolo anticorpale degli HBsAb, per vedere se sia necessario un richiamo vaccinale).

Non vedo quali altri esami debba eseguire per il momento; immagino, però, che sia già a contatto con un infettivologo

Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,
la ringrazio ancora per la risposta. Si certo sono in contatto con un infettivologo al quale ho portato tutti gli esami; tengo a precisare che li ho fatti in un comune laboratorio, lui mi ha solo consigliato di rifarli presso l'Ospedale specializzato per le malattie nfettive perchè sono ancora più precisi.
Sulla base degli esami che ho fatto mi ha confermato che sono ancora contagiosa, la carica virale è però bassissima e il partner, se vaccinato, non corre alcun rischio; mi ha ancora consigliato di eseguire un'elastografia epatica per programmare degli eventuali controlli periodici.
Ho parlato di ciò al mio partner e, devo dire, che il suo comportamento nei miei confronti è cambiato radicalmente; forse non era molto informato circa la questione.
La ringrazio ancora di cuore per la disponibiltà e l'interessamento.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
sono contento nel sapere che il suo partner ha modificato in positivo il suo comportamento