Utente 166XXX
salve stamani ho effettuato un'ecografia,dalla quale è stata evidenziata una possibile ernia crurale,da verificare con indagine chirurgica.sono una studentessa e ho 20anni volevo sapere se potevo effettuare la visita chirurgica con una certa tempestività presso l'ospedale della città in cui studio.mi chiedevo dunque se il caso merita una certa urgenza o se sarò soggetta alle attese ambulatoriali.a chi mi devo rivolgere in ospedale per questo tipo di vista?sempre al centro prenotazioni?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se l'ernia non si complica ( e questo non può passare inosservato perchè insorgerebbe almeno il dolore acuto) non c'è alcuna urgenza per la visita chirurgica.
[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Una diagnosi ecografica ("possibile") da verificare con visita chirurgica è alquanto singolare.
Nella mia esperienza l'ecografia tende a sovrastimare l'esistenza di ernie e la loro estensione; sarebbe anche utile sapere cosa l'ha indotta ha effettuare questa indagine e quali siano i sintomi per i quali vi è il sospetto di un'ernia crurale.
Come Le è stato giustamente suggerito dal Collega Catania, in assenza di complicazioni non c'è urgenza.
[#3] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
salve gentili dottori,effettivamente sono stata poco precisa nel riferire la situazione clinica.ciò che mi ha spinto a fare l'ecografia è stato la sensazione di dolore durante sforzi banali,anche semplicemente andando in bicicletta,e la percezione al tatto di una piccola tumefazione al di sopra della linea inguinale,che scompare in posizione supina o flettendo la coscia.Secondo il radiologo si tratta di un'ernia al 99X100 e mi ha consigliato di fare una visita chirurgica il prima possibile.Il dottore mi ha consigliato di farla nella clinica in cui ho fatto l'ecografia perché se fosse necessaria l'operazione si concluderebbe tutto entro la fine del mese anche in ragione del fatto che ho problemi di stipsi e che dunque potrebbe aggravarsi la mia situazione.Volevo sapere se rivolgendomi all'ospedale statale sarei soggetta ad attese ben più lunghe.cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dalla sintomatologia che riferisce è probabile che che si tratti di una ernia ma in assenza di complicanze non vedo la ragione perchè non possa attendere un trattamento con il SSN.
[#5] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottori,
volevo comunicarvi che aspettando il rapido SSN,come da suggerimento del gentilissimo Dr. Catania,oggi mi sono sottoposta alla visita chirurgica.Il chirurgo mi ha consigliato l'operazione da farsi con l'epidurale.Vi chiedo se questa sia necessaria o in alternativa si può fare una anestesia generale.Vi ringrazio,nell'attesa cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si può fare TUTTO (salvo casi selezionati) in anestesia generale.