Utente 465XXX
Buonasera,
a seguito esame radiografico delle arcate dentarie e telecranio fatto a mio figlio di anni 13, l'indagine ha evidenziato un "alterata trasparenza delle cavità pneumiche prevalentemente in sede etmoidale per cui si rimanda per un approfondimento diagnostico con indagine radiologica Volumetrica". Cosa può significare questa alterata trasparenza? E' consigliabile questa ulteriore indagine? In attesa vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
un'"alterata trasparenza" è in genere riferibile all'ostruzione parziale o totale delle cavità sinusali, per la presenza di infiammazione (sinusite) o altro.
L'ulteriore indagine è quindi opportuna, come ogni indicazione medica.
Cordiali saluti