Utente 166XXX
salve,io soffro da circa 2-3 anni di frequenti e forti crampi ai 2 polpacci delle gambe.
non faccio attività sportiva se non qualche vasca in piscina occasionalmente,ma anche li spesso devo uscire disperato dall'acqua causa crampi.
ho un abitudine alimentare direi equilibrata,mangio di tutto e non in quantità eccessive,inoltre faccio uso di magnesio e magnesio-potassio per alleviare un poco questi benedetti crampi,ma spesso non basta nemmeno quello.
ho chiesto in farmacia e in erboristeria ma per prevenire i crampi non ci sono prodotti naturali o pomate utili nel mio caso....
in sostanza succede questo:delle convulsioni e contrazioni involontarie costringono i polpacci a questi spalmi( movimenti) ben visibi ad occhi e che spesso fanno davvero impressione per la frequenza,intermittenza e volume stesso della zona colpita(alcuni miei amici sono rimasti impressionati,sembre che ci sia qualcosa nei muscoli che si muove)...e in questa situazione devo camminare piano,non fare movimenti bruschi e non rannicchiare i polpacci altrimenti parte violento il crampo e devo accasciarmi a terra tenendo tirato il muscolo per un p'ò...
capita anche spesso e più volte in una notte e non vi dico che incubo svegliarsi di colpo con un dolore forte e cercando di tirere in su il piede x distendere il muscolo "raggomitolato"...
ho notato che mi capita molto spesso d'estate e meno d'inverno,anche se in teoria il caldo dovrebbe aiutare...
per favore ditemi cosa devo fare perchè sono dolori e la situazione mi preoccupa
grazie e buonasera

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Invece il caldo non aiuta, perche' aumenta la disidratazione e favorisce l'insorgenza dei crampi. Provi a bere piu' acqua, sarebbe gia' un bel passo avanti.
Cordiali saluti