Utente 166XXX
Salve , ho trentanni sono alto 190 cm e peso circa 90 kg, conduco una vita regolare, non fumo, non bevo alcolici, sono un tipo un pò anzioso, svolgo regolarmente attività sportiva (corro per circa un ora tre volte a settimana).
Da qualche tempo sto riscontrando dei valori relativi alla mia pressione un un pò anomali: massima 140-145, minima sempre minore di 70, tuttavia se misuro la pressione qualche ora dopo aver corso, la pressione tende ad assume valori normali: massima 110 minima 70-60.
La mia preoccupazione è legata non tanto al valore massimo della pressione che comunque è al limite, ma al differenziale tra i due valori.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
gentile utente:
Il suo valore differenziale di pressione arteriosa non è cosi' rilevante da far sospettare una patologia (in genere valvolare) che spesso si associa a differenziale elevato.
A disposizione per ulteriori consulti