Utente 164XXX
Buongiorno,
ho subito un'operazione di talcaggio il 23 giugno e dopo l'intervento ho avuto per due tre giorni l'ago cannula nella mano.
A distanza di una settimana ho notato un bozzetto sulla vena della mano e chiamando il medico di famiglia mi ha detto che poteva essere una flebite e mi ha consigliato di utilizzare Hirudoid 40000 tre volte al giorno.
E' trascorsa un'altra settimana ma a quel primo bozzetto se ne stanno aggiungendo degli altri sempre sulla stessa vena. Il colore della parte infiammata comunque è rimasto roseo. Cosa posso fare?
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

La possibilità che un accesso venoso possa complicarsi con una flebite superficiale è purtroppo non rara.
Si tratta generalmente di processi tendenti alla spontanea remissione, anche se l'utilizzo di pomate eparinoidi e blandi antiinfiammatori può favorirne la guarigione, che risulta tuttavia generalmente piuttosto lenta.