Utente 166XXX
Buonasera,

oggi pomeriggio mi sono accorto in bagno di avere il prepuzio gonfio. La pelle che ricopre il glande risulta gonfia in maniera uniforme e più spessa del normale, ma il gonfiore non è associato a pruriri nè dolori. Il glande non risulta invece gonfio, nè irritato o di colorazione anomala. riesco comunque a tirare indietro la pelle del prepuzio per scoprire il glande, seppure un pò a fatica a causa della pelle gonfia. Unico particolare: da due giorni sono a letto per una storta, con un leggerissimo versamento sul piede destro. Ieri pomeriggio ho applicato un cerotto di Trans-Act (Flurbiprofene), tolto poi ieri sera. In altre due occasioni nei mesi scorsi avevo applicato lo stesso cerotto senza registrare alcuna reazione. Il gonfiore dura da ormai tre ore circa (almeno da quando me ne sono accorto, non avendo sintomi o prurito). Per ora mi sono limitato solo a sciacquare la zona con acqua fresca. Non ho mangiato niente di particolare e non ho visto alcun insetto in casa tale da giustificare, magari pungendomi, una reazione allergica. Che faccio?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

abbandoni da subuto le terapie fai da te e nell'ipotesi di una balanopostite / balanite di natura da determinare

( veda http://www.latuapelle.org/rubriche/?art=15 )

si determini a visita con il dermatologo venereologo esperto di queste situazioni soprattutto se il fenomeso persiste in qualche modo.

cari saluti

Dott LAINO, Roma
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,

grazie per la celerità della risposta. Preciso intanto che cure fai da te non ne pratico: Trans-Act,che sinceramente ritengo perfettamente inutile, dietro consulto ortopedico; mi sono limitato all'acqua fresca e ad un detergente intimo. La situazione stamattina è sensibilmente migliorata: permane ancora un leggero gonfiore del prepuzio, tuttavia non associato a prurito o a "anomalie cromatiche" del glande. Valuterò una visita dal dermatologo.

Grazie