Utente 166XXX
Buonasera,
circa 10 giorni fa sono andato dal mio dermatologo di fiducia per una irritazione (che definirei "bolle") in zona perianale e sull'asta del pene.

Il dermatologo mi ha prescritto delle analisi del sangue ed un tampone perianale per sospetta candida.

Ho ritirato in data odierna le varie analisi e questo è il risultato:

ESAME COLTURALE: SVILUPPO DI E .COLI: SI ESEGUE COMUNQUE ANTIBIOGRAMMA
GERME ISOLATO: Escherichia coli

ANTIBIOGRAMMA: METODO MICRODILUIZIONE


ANTIBIOTICO MIC
----------------
Ampicillina <=4 S
Amoxicillina/c1avulanato<=4/2 S
Amikacina <=8 S
Aztreonam <=2 S
Cloramfenicolo <=4 S
Ceftazidime <=1 S
Ciprofloxacina <=O,5 S
Cefotaxime <=4 S
Cefazolina <=4 S
Cefepime <=2 S
Cefoxitina <=4 S
Gentamicina <=2 S
imipenem <=1 S
Levofloxacina <=1 S
meropenem <=l S
Piperaci llina <=4 S
Trimetoprim/sulfametoxazolo <=0.5/9.5 S
Tetraciclina <=2 S
Piperacillina/tazobactam<=4/4 S


LEGENDA : S=SENSIBILE; I=INTERMEDIO; R=RESISTENTE

ES.BATTERIOSCOPICO:
POLIMORFONUCLEATI: ASSENTI
CELLULE EPITELIALI: RARE
FLORA BATTERICA: COCCOB.GRAM NEG.
MICETI: ASSENTI

nalisi Sangue

GLUCOSIO: 92

GLOBULI B.: 5.90
GLOBULI R.: 5.87
EMOGLOBINA: 14.9
EMATOCRITO: 44.8
VOLUME MEDIO 76
CONTEN.MEDIO EMOGLOB: 25.4
CONCENTR .MEDIA EMOGL: 33.3
IND.DISTRIB . GL . ROSSI: 14 .1
IND.DISTRIB.GL.ROSSI: 39.3
GRANULOC. NEUTROFILI: 51.1
GRANULOC. EOSINOFILI: 2
GRANULOC.BASOFILI: 0.8
LINFOCITI: 39.3
MONOCITI: 6.8
NEUTROF. CONTA ASS.: 3.02
EOSINOF. CONTA ASS.: 0.12
BASOFILI CONTA ASS.: 0.05
LINFOCITI CONTA ASS.:2.32
MONOCITI CONTA ASS.: 0.40

VALUTAZ.PIASTRINE
CONTEGGIO 243
VOLUME MEDIO 0.24
TROMBOCRITO 0.02

MICROCITOSI+ ANISOCITOSI+


Prima di effettuare il tampone non ho trattato la parte "irritata". Possibile che la coltura batterica non rilevi la "candida"?

E' il caso di continuare a consultare il dermatologo anche per la positività alla Escherichia Coli? Possono le "bolle" essere causate da questo germe?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
certo che deve tornare dal suo dermatologo, ha necesità di una terapia. Anche se non è candidiasi, sarà presumibilmente un fenomeno irritativo, ma lei necessita di consultare nuovamente il suo dermatologo

Saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Salve,
Ho fatto anche esame sangue "TREPONEMA PALLIDIUM IGG+IGM": valore riscontrato 0,02 (valore inferiore a 1.00 indica l'assenza di anticorpi).

Il dermatologo mi ha anche spiegato che è abbastanza normale rilevare la presenza di "Escherichia coli" in zona perianale.

Mi ha prescritto:

- BETADINE detergente antisettico (per toiletta nella zona genitale)

- AMOXICILLINA 1g, due al dì per 12 giorni

Quello che non mi quadra è che alla priva visita mi aveva detto che al 99% si trattava di una micosi (candida) ed ora si parla di un'infezione non meglio definita.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
è ben per quello che ha fatto il tampone, per avere la sicurezza. Ora, lei ha una irritazione e l'escherichia coli, vivendo nell'intestino è normale trovarlo vicino all'ano, le pare?

Un saluto

Mocci